Sei qui:  / Articoli / Esteri / Mattatoio Siria

Mattatoio Siria

 

L’ultima escalation della violenza del regime siriano insanguina il confine con la Turchia: l’esercito infatti ha aperto il fuoco contro i profughi siriani in fuga verso le tendopoli allestite in territorio turco, verso le quali nelle ultime giornate sono stati spinti migliaia di disperati, con punte di 2300 fuggiaschi in un giorno solo. Le forze siriane hanno intensificato l’azione militare contro la popolazione siriana e il Segretario generale dell’Onu, Ban Ki-Moon, ha accusato Damasco di violare tutte le decisioni del Consiglio di Sicurezza dell’ONU. Il portavoce di Banki Moon ha detto che il Segretario Generale ha «deplorato gli attacchi da parte delle autorità siriane contro civili innocenti, inclusi donne e bambini, nonostante gli impegni assunti dal governo per porre fine all’uso di tutte le armi pesanti contro abitazioni civili». Avvicinandosi la scadenza del 10 aprile, fissata per la cessazione delle ostilità da parte del governo siriano, come è previsto dal piano elaborato da Kofi Annan e approvato dal Consiglio di Sicurezza dell’ONU, il governo siriano ha ordinato da giorni di intensificare la repressione . Nella sola giornata di ieri 111 persone sono state uccise, tra cui 74 civili e 17 soldati regolari e 20 dissidenti , secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umani. Notizie e filmati messi in rete dimostrano la massiccia presenza di carri armati e veicoli blindati delle truppe regolari nelle città siriane, benché il piano del Consiglio di sicurezza preveda il loro ritiro da tutte le città. Migliaia di persone si sono radunate nel centro di Damasco per celebrare il sessantacinquesimo anniversario della fondazione del partito di governo Baath. I manifestanti portavano bandiere della Siria e del Partito Baath e le immagini del presidente Bashar al-Assad, mentre gli altoparlanti trasmettevano canti patriottici e canti a sostegno di Bashar al-Assad. Intanto nel resto del paese continuano i bombardamenti sulle città “dissidenti”di Homs, Hama, Daraa, Douma etc.

http://ilmondodiannibale.globalist.it/Detail_News_Display?ID=9670&typeb=0&Mattatoio-Siria

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE