La solidarietà del Comitato di redazione di Radio Radicale a Mariano Giustino

0 0
“In queste ore abbiamo avuto notizie preoccupanti dal direttore Alessio Falconio e dal nostro collega Mariano Giustino su quanto sta accadendo nelle ultime settimane in merito alla sue corrispondenze dalla Turchia. Mariano in questi giorni sui social è preso di mira da un giornalista italiano residente a Istanbul, che si chiama Giuseppe Mancini, il quale svolge una sistematica quotidiana attività sui social che ha l’obiettivo di mettere in cattiva luce lui e altri giornalisti e accademici che operano in Italia o in Turchia e che esprimono opinioni da lui ritenute faziose e scorrette riguardo l’operato del governo di Erdogan e dell’AKP. Queste attività espongono a un grave rischio coloro che svolgono attività di giornalismo dalla Turchia, paese in cui come è noto vige una legge antiterrorismo che ha un’applicazione molto estensiva di cui sono spesso vittime i giornalisti e li espone a possibili rappresaglie da parte di frange politiche tristemente note per la loro violenza. Il Presidente della Fnsi Beppe Giulietti è già intervenuto pubblicamente chiedendo alle autorità di garanzia e vigilanza di individuare tale Giuseppe Mancini che in Turchia segnala a Erdogan i nomi dei cronisti italiani che danno voce anche alle critiche. Il Comitato di redazione di Radio Radicale esprime tutta la sua solidarietà e vicinanza al collega Mariano Giustino e si unisce alla richiesta di Giulietti di avere chiarimenti sulla natura dell’attività svolta da Mancini e sulla sua condotta”. 
E’ quanto sì legge in un comunicato del Comitato di redazione di Radio Radicale che esprime solidarietà a Mariano Giustino.

One thought on “La solidarietà del Comitato di redazione di Radio Radicale a Mariano Giustino

  1. Che elementi avete per sostenere una accusa così infamante: “… individuare tale Giuseppe Mancini che in Turchia segnala a Erdogan i nomi dei cronisti italiani che danno voce anche alle critiche”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.