Sei qui:  / Articoli / Esteri / Informazione / Scandalo Hollande, la politica francese non affonda il coltello

Scandalo Hollande, la politica francese non affonda il coltello

 

La politica francese non affonda il coltello sullo scandalo Hollande. Tutti, anche gli oppositori più estremi, a destra come a sinistra, premettono che la vita privata e’ intoccabile e tutte le critiche riguardano le scelte politiche del presidente, non le sue scelte personali e tantomeno quelle sentimentali. Una deferenza presidenziale che scompare invece totalmente nel campo della satira. Nel giro di pochi giorni sono apparsi sui giornali vignette e anche pubblicità estemporanee davvero irriverenti: una ditta di caschi ringrazia il presidente per avere usato il suo modello per nascondersi il volto e andare di soppiatto ad incontrare l’attrice Julie GAYET, una compagnia di autonoleggio invita il presidente a lasciare lo scooter e a servirsi di auto a nolo dotate di vetri scuri ,la rivista Charlie Hebdo pubblica in prima pagina il disegno di una Valerie a seno nudo che manifesta contro la fallocrazia. Quel che appare strano ,almeno ad occhi italiani, e’ il rispetto personale estremo della battaglia politica contrapposto alla totale libertà degli altri settori . Da notare che comunque mai e’ stato evocato da alcuno il vilipendio e la mancanza di rispetto per la massima carica dello stato.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE