Sei qui:  / Articoli / Aveva insultato Paolo Borrometi sui social, condannato Sebastiano Casto

Aveva insultato Paolo Borrometi sui social, condannato Sebastiano Casto

 

Erano stati gravi gli insulti che aveva rivolto al giornalista Paolo Borrometi, vicedirettore dell’Agi, che lo hanno portato a patteggiare la pena a 4 mesi di reclusione. Si tratta dell’avolese pluripregiudicato Sebastiano Casto, che non potrà usufruire del beneficio della sospensione condizionale della pena, proprio a causa delle sue condanne precedenti.
Casto aveva diffamato Borrometi commentando degli articoli pubblicati sul sito Laspia.it – di cui il giornalista è direttore – e che riguardavano il sostegno delle ‘famiglie mafiose’ ad alcuni candidati alle elezioni di Avola, articoli che risalgono a settembre 2017. Sul patteggiamento a 6 mesi, ridotto a 4 per la scelta del rito alternativo ha prestato consenso il pm Sonia Vizzini. La sentenza è stata emessa dal giudice monocratico presso il Tribunale di Ragusa, Laura Ghidotti. Per l’associazione Articolo 21 si tratta di un ulteriore tassello verso la ricostruzione della verità nei confronti del Presidente Paolo Borrometi, nel solco delle tante battaglie condotte insieme per la libertà di espressione.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.