Sei qui:  / Articoli / Interni / Solidali con il GIP di Taranto Todisco

Solidali con il GIP di Taranto Todisco

 

Armando Spataro e Gianfranco Amendola
E’ ovvia la doverosa riserva derivante dalla non compiuta conoscenza del contenuto specifico degli atti e dei problemi giuridici connessi, ma da quel che si legge sui giornali più seri ci pare davvero incredibile la reazione conseguente ai provvedimenti della collega, emessi in condizioni difficili ed in relazione a temi di pubblico interesse (la tutela della salute nella vasta area di una intera e popolosa città), tuttavia tali da generare per il loro contenuto, da parte  del mondo politico e di quello industriale e finanziario, la convergente  e consueta accusa di “invasione di campo”.

Ma Patrizia va avanti silente e senza altisonanti proclami contro i “poteri forti” !Di fronte ad un disastro ambientale, del resto, il GIP di Taranto sta applicando la legge (né potrebbe fare diversamente); si vedrà se il potere politico, eventualmente intervenendo con provvedimenti di sua competenza (che fino a questo momento non vi sono stati), mostrerà di condividere o meno le valutazioni tecniche sulla gravità della situazione e la necessità di evitare il protrarsi del disastro.

* Magistrati

Leggi:

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE