Sei qui:  / Articoli / Polizia carica corteo antifascista a Genova, giornalista di Repubblica picchiato da agenti

Polizia carica corteo antifascista a Genova, giornalista di Repubblica picchiato da agenti

 

Picchiato da agenti della polizia mentre era impegnato a seguire il corteo antifascista a Genova. La vittima il giornalista di Repubblica Stefano Origone, il quale avrebbe riportato la frattura di alcune dita. Le cariche di polizia contro i manifestanti che protestavano per il comizio di CasaPound hanno provocato altri due feriti, entrambi sottoposti a fermo di polizia.

I poliziotti in tenuta antisommossa avevano respinto i dimostranti antifascisti con i lacrimogeni, isolando  di fatto la piazza di Genova dove Casapound sta tenendo un comizio.
I manifestanti hanno risposto lanciando bottiglie e pezzi di bastone. Gli scontri si sono protratti per oltre mezz’ora.

La polizia ha effettuato alcune cariche per disperdere la folla in piazza Corvetto, a pochi metri dalla piazza dove si sta tenendo il comizio sparando alcuni lacrimogeni a altezza uomo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.