Sei qui:  / Articoli / Informazione / Iniziative Articolo21 / Da Assisi arriverà un ottimo raccolto

Da Assisi arriverà un ottimo raccolto

 

Non esserci è stato un grande rammarico, ma leggere e seguire il percorso dei lavori dei due giorni ad Assisi è stato ed è motivo di grande conforto e di orgoglio di gruppo. Il decalogo francescano è un documento essenziale per ripartire con un giornalismo in gradi di contrastare tutto il peggio che viene spacciato per informazione dalle web fake news, ma oltre a questo sono importanti i risultati in termini di ricompattamento, di messa insieme di massa critica, di presa in carico della vera scorta mediatica per colleghi italiani e stranieri sempre più esposti e fino ad oggi sempre più soli. La comune sintonia con la FNSI e anche con gli altri organismi della professione possono garantire una produzione concreta di azioni, eventi, presenze là dove vivono realtà ritenute marginali o gravi rischi sono sottovalutatati.

E’ fondamentale poi che il messaggio sia passato da noi anziani ai giovani e continuare su questa strada è ciò che farà Articolo 21 da subito, utilizzando il grande lavoro di Renato che ci consente di far partire il concorso nelle scuole per la riscrittura dell’Articolo 21, fornendoci un canale già avviato dove cominciare a seminare buone pratiche.
Di Semina parlai nel mio saluto a tutti voi e ora mi sembra già di poter parlare di raccolto! Per averlo bello e ricco, di idee e di partecipazione. Dedichiamoci alla diffusione del manifesto di Assisi e alla promozione del concorso, ma anche e molto alla scorta mediatica per i colleghi minacciati ma anche, in forma di metafora, per i temi abbandonati, per i piccoli grandi mondi oscurati e spesso mal sopportati.

Da Assisi per Articolo 21 viene un segnale di appassionata vitalità anche dai gruppi regionali, che vogliamo aumentare di numero e potenziare le presenze. La qualità degli interventi sono la conferma della necessità di tenere insieme mondi vitali che, pur orgogliosi delle proprie differenze, non vogliono rinunciare alla ricerca di percorsi e fini condivisi.

Porteremo questi frutti raccolti nei mesi dopo Assisi anche al concorso di Articolo 21 intitolato a Paolo Giuntella, che proprio nel 2018 saranno 10 anni che ci ha lasciato. Il concorso sarà riformato, sponsorizzato dagli organi istituzionali della categoria, ridefinito nella giuria e nelle sue regole e con un presidente impegnato e autorevole. Molte decisioni ci aspettano in vista della nostra assemblea organizzativa di fine anno, ma da Assisi portiamo cesti pieni di germogli che si trasformeranno in ottimi frutti e in un grande raccolto, forse superiore alle nostre stesse aspettative e ambizioni.

Il mio personale grazie viene proprio dal cuore e va a tutti gli amici che per Assisi hanno lavorato con fatica e generosità, ma va anche ai tanti soci di Articolo 21, magari assenti ad Assisi ma sempre presenti nel dibattito e nello stimolo di progetti, eventi e iniziative, attenti a scoprire piccoli episodi di occultamento della verità o di belle azioni dimenticate.
Grazie grazie grazie. Lo sappiamo che ci vogliamo bene e che ci fa bene al cuore!

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE