Sei qui:  / Articoli / Informazione / Debutta “Eurogiornalisti”, neonata società dell’Associazione stampa veneta

Debutta “Eurogiornalisti”, neonata società dell’Associazione stampa veneta

 

“Comunicare i progetti europei con i professionisti dell’informazione” è il titolo del convegno che segna il debutto ufficiale di EuroGiornalisti, neonata società dell’Associazione stampa veneta. L’appuntamento, organizzato in collaborazione con la Regione Veneto, è per lunedì 14 novembre nella Sala Polifunzionale del Palazzo Grandi Stazioni, Cannaregio 23, a Venezia, dalle 9.30 alle 12.30. L’incontro, aperto a tutti i professionisti del giornalismo e della programmazione comunitaria, mira a evidenziare le opportunità fornite dai progetti europei proprio al vasto settore giornalistico, anche in relazione all’esigenza sempre più avvertita da parte dei gestori dei progetti europei stessi di potersi avvalere di un’informazione di maggior qualità e più incisiva in grado di veicolare, all’opinione pubblica attraverso i media, vantaggi e risultati conseguiti.

Una domanda precisa di informazione qualificata e specializzata alla quale EuroGiornalisti risponde mettendo a disposizione professionisti formati e preparati in maniera adeguata in grado di interpretare e disseminare nel modo più efficace la comunicazione indispensabile per far conoscere e riconoscere i progetti europei. Una sfida che vede EuroGiornalisti recitare il ruolo di progetto pilota a livello nazionale anche al fine di convogliare altre iniziative simili.

I lavori saranno aperti dai saluti di Monica Andolfatto, presidente di EuroGiornalisti, e degli assessori all’Istruzione, formazione, lavoro, Elena Donazzan, e alla Programmazione fondi Ue, turismo e commercio estero, Federico Caner, tra i promotori dell’iniziativa. Quindi, gli interventi di Massimo Zennaro e Massimiliano Crosato, ideatore il primo e coordinatore il secondo, di EuroGiornalisti. Seguiranno i contributi tecnici tesi a illustrare lo stato dell’arte della comunicazione dei progetti europei da parte dei dirigenti regionali impegnati su tale fronte: Santo Romano, direttore Area capitale umano e cultura, Diego Vecchiato, direttore della direzione Relazioni internazionali, comunicazione, Sistar, Pietro Cecchinato, direttore della direzione Programmazione unitaria e Anna Flavia Zuccon, direttrice dell’unità organizzativa Cooperazione territoriale europea.

La partecipazione è libera e gratuita previa registrazione in loco a partire dalle 9.30 oppure compilando il seguente modulo web:

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE