Sei qui:  / Articoli / Informazione / Chi ha ucciso Andy Rocchelli e Andrei Mironov?

Chi ha ucciso Andy Rocchelli e Andrei Mironov?

 

Chi ha ucciso Andy Rocchelli e Andrei Mironov, due anni fa nel Donbass, in Ucraina? Il mistero rimane fitto e le autorità (giudiziarie e politiche) ucraine non sembrano davvero interessate a risolvere il caso. Le indagini sono a un punto morto e la documentazione arrivata da Sloviansk non ha chiarito chi abbia sparato sui due giornalisti impegnati a raccontare la guerra civile ucraina. Dopo un lungo silenzio i genitori di Andy (Rino ed Elisa Rocchelli) hanno lanciato un appello dalle pagine dell’Espresso perché la vicenda non venisse archiviata: http://espresso.repubblica.it/attualita/2016/10/07/news/diteci-perche-e-stato-ucciso-andrea-1.285409

È partendo da queste parole che negli scorsi giorni il presidente della FNSI Beppe Giulietti ha incontrato, in via riservata, presso gli uffici dell’Associazione Lombarda dei giornalisti, alla presenza del presidente  Paolo Perucchini, i genitori del fotoreporter ucciso per garantire l’impegno del sindacato dei giornalisti italiani perché il caso Rocchelli non venga archiviato “né dal punto di vista giudiziario, né da quello della memoria”.

A tal proposito abbiamo qualche quesito da porre alle autorità italiane e ucraine:

  1. È stato fatto tutto il possibile per scoprire chi è perché abbia deliberatamente sparato su un gruppo di civili disarmati, uccidendo due di loro e ferendone un terzo, il fotoreporter francese William Roguelon?
  2. Perché nel corso delle indagini non sono stati interrogati l’autista del gruppo e tutte le persone presenti al momento dell’attacco a colpi prima di armi leggere e poi di mortaio, dai soldati agli operai della fabbrica lì vicina fino a un misterioso quarto uomo presente negli ultimi scatti di Andy?
  3. Perché non sono state analizzate approfonditamente le schegge sui corpi dei due giornalisti uccisi, per capire chi avesse fatto partire quei colpi?
  4. Credono, sia le autorità giudiziarie italiane e ucraine, che quelle diplomatiche dei due paesi coinvolti, di aver fatto tutto il necessario per far luce sull’omicidio di Rocchelli (e Mironov)?

Domande cui ci aspettiamo risposte rapide e non burocratiche.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE