Sei qui:  / Articoli / Interni / Valdesi per la legalità

Valdesi per la legalità

 

Domenica 16 marzo le chiese metodiste e valdesi italiane celebrano la Giornata della legalità. Inizialmente istituita nel 2009 dalle chiese del sud Italia, nell’ultimo Sinodo valdese e metodista è diventata Giornata nazionale, nella consapevolezza che “la fede cristiana deve saper denunciare il sopruso e l’ingiustizia”. Motto di quest’anno è “Agire onestamente, rispettare le norme costituzionali”, che farà da guida tanto ai culti domenicali quanto alle manifestazioni pubbliche organizzate dalle chiese locali. “La legalità – ha detto il moderatore della tavola valdese, pastore Eugenio Bernardini (nella foto) – è la condizione primaria ed essenziale per lo sviluppo democratico di ogni paese. Per poter vivere nella legalità – ha proseguito Bernardini – è necessario che tutti i cittadini siano educati a osservare le regole e a convivere rispettando se stessi e gli altri. Per questo motivo il Sinodo valdese e metodista ha ritenuto necessario invitare le chiese e i propri circuiti affinché si adoperino quotidianamente – attraverso incontri, dibattiti formativi e culti domenicali – per contrastare il male dell’illegalità, purtroppo imperante nel nostro paese, rivolgendosi in particolare alle giovani generazioni. La Giornata nazionale, istituita il 16 marzo di ogni anno, sarà certamente un valido ‘promemoria’ e uno stimolo costante per indirizzare le attività della vita quotidiana delle nostre comunità”.

Il Sinodo valdese e metodista, con l’atto 136/SI/2013 , proprio l’anno scorso si espresse su questo tema in modo forte e inequivocabile riconoscendo che: “l’illegalità, nelle sue forme pervasive e quotidiane, è uno tra i principali problemi della nostra società”; e si è detto “consapevole del fatto che la fede cristiana non può essere disincarnata, ma deve saper denunciare il sopruso e l’ingiustizia”; invitando dunque le chiese a considerare il tema della legalità come uno degli ambiti di testimonianza privilegiati e invitando la Tavola valdese a promuovere una “Giornata della legalità” offrendo alle chiese materiale per una riflessione matura e consapevole”.

Un tema dirimente per le chiese evangeliche metodiste e valdesi come ha anche rilevato il pastore Franco Carri, presidente del IV Distretto (sud Italia) delle chiese metodiste e valdesi, da dove l’iniziativa ha preso il via nel 2009: “La Giornata è stata promossa come risposta e mobilitazione a fronte di una illegalità e un esteso tessuto malavitoso che si può ritrovare ovunque nella Penisola. Riteniamo che la legalità sia uno degli ambiti privilegiati della nostra testimonianza evangelica”. Per l’occasione è stata approntata una locandina e una liturgia per il culto domenicale.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE