Sei qui:  / Articoli / Culture / Regione Lazio: una nuova Filmcommission per un nuovo Cinema

Regione Lazio: una nuova Filmcommission per un nuovo Cinema

 

Ieri, 20 giugno 2013, l’Associazione professionale AGI (Associazione Generici Italiani dello Spettacolo) ha manifestato presso la Regione Lazio sottoponendo l’attenzione ai responsabili i problemi che vive il nostro cinema italiano; in particolar modo la delocalizzazione dei progetti filmici.
Molti lavoratori del settore si sono riuniti davanti ai cancelli della Regione (che vivamente ringraziamo), una delegazione dei lavoratori è stata ricevuta dagli uffici competenti e precisamente dal Dott. Massimo Tiberi, Dott. Pierluigi Regoli e dalla neo Assessore alla Cultura l’On. Lidia Ravera (nella foto), ascoltando con interesse e condivisione i problemi esposti per le difficoltà che il settore vive.
L’On. Ravera ha dichiarato il suo interesse a ricostruire in breve tempo la nuova Film commission in collaborazione con il Comune di Roma, di creare un tavolo tecnico con le associazioni del settore in particolare con i lavoratori che vivono il set giorno dopo giorno. Indispensabile per capire i problemi che i lavoratori vivono quotidianamente riflettendosi anche con le esigenze della produzione e con le esigenze artistiche del regista.

I lavoratori sono soddisfatti di avere una nuova Assessora alla Cultura della Regione Lazio disponibile, insieme ai suoi collaboratori, di comprendere e mettersi al lavoro per risolvere i problemi del nostro cinema.
Pertanto chiediamo l’adesione delle associazioni del settore di aderire all’iniziativa per formare immediatamente un tavolo di confronto per la nuova Filmcommission, Regione Lazio e Comune di Roma.
Tra le prime Adesioni: l’AGI (Associazione Generici Italiani dello Spettacolo), Articolo 9 (Cultura & Spettacolo), Tam Tam On Line, Articolo21.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE