Sei qui:  / Articoli / Informazione / “Perchè l’Italia non vuole incontrare il relatore ONU per la libertà di espressione?”

“Perchè l’Italia non vuole incontrare il relatore ONU per la libertà di espressione?”

 

“Per quale ragione il governo Italiano non ha mai incontrato, in modo formale, Franck La Rue, relatore speciale dell’Onu per la protezione della libertà di espressione?” La questione é stata sollevata nel corso di un incontro che lo stesso La Rue ha avuto oggi con il senatore Vincenzo Vita.

“Eppure l’Italia- – si legge in una nota congiunta firmata dallo stesso senatore Vita e dal portavoce di Articolo21, Giuseppe Giulietti– continua a stazionare nelle parti base di tutte le graduatorie in materia di libertà dei media a stazionare nelle parti base di tutte le graduatorie in materia di libertà dei media e, sotto questo profilo, nessun miglioramento si é registrato nel passaggio dal governo Berlusconi al governo Monti, dal momento che i nodi rappresentati da conflitto di interesse, legge Gasparri, autonomia della Rai e delle Autoritá di garanzia, querele temerarie, carcere ai cronisti, non sono stati neppure sfiorati.

“Per queste ragioni- hanno commentato Vita e Giulietti- portavoce di Articolo 21, ci auguriamo che il governo voglia incontrare  formalmente il relatore dell’Onu e solleveremo la questione sia alla Camera, sia al Senato”

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE