Ursula e Stefania: due icone di bellezza

Sembra incredibile che due icone di bellezza come Ursula Andress e Stefania Sandrelli abbiano compiuto, rispettivamente, ottanta e settant’anni. Ursula Andress: la meravigliosa Honey Ryder del primo film della celebre saga di James Bond, la bellezza che esce dal mare in costume da bagno, inaugura la tradizione delle “Bond girl” che lasciano senza fiato e […]

Brexit: la rivolta dei dannati della globalizzazione

È inutile girarci intorno o starsi a perdere in inutili perifrasi: la responsabilità della Brexit ha un nome e un cognome ed è bene che lo si dica con chiarezza. Questo disastro è il frutto avvelenato della visione politica ed economica di Margaret Thatcher, del suo liberismo sfrenato e delle innumerevoli diseguaglianze che la cosiddetta […]

Merloni, Taviani e una certa idea d’Italia

Merloni, marchigiano di Fabriano, scomparso a ottantatre anni nella sua città natale, al termine di una vita spesa interamente a favore di quell’industria…

Orlando, la Brexit e la catastrofe mondiale

Ma dove sta andando questo mondo in cui un omosessuale che non accettava la propria condizione e, di conseguenza, detestava i suoi simili e le pulsioni che esse gli suscitavano, animato da un odio cieco misto al rancore, rafforzato da una pericolosa vicinanza al fondamentalismo islamico e, a quanto pare, da un’adesione al jihadismo dell’ISIS, […]

Jorge Luis Borges: la grandezza del mistero

Trent’anni fa, il 14 giugno 1986, se ne andava uno scrittore che è stato definito, a ragione, “l’Omero del Sudamerica”. Un pensiero a Jorge Luis Borges, alla sua grandezza, ai suoi misteri e alla sua scrittura potente e rivoluzionaria. Un pensiero alla sua vita, lunga e complessa nonostante la cecità ereditaria che lo ha costretto […]

Coco, Occorsio, Peci: quando l’Italia era di piombo

Tre storie amare, drammatiche, strazianti; tre storie che, forse, ai ragazzi di oggi dicono poco ma che segnarono in maniera decisiva…

Pina Grassi e la dignità di non arrendersi

ottantasette anni di battaglie e un addio senza clamore, come del resto aveva trascorso il resto della sua vita. Ci dice addio la moglie di Libero Grassi

Cari compagni, ma ne valeva la pena?

Scrivo in una fase molto delicata della vita politica del nostro Paese, sospesa con ogni evidenza tra il non più e il non ancora e, per questo, caratterizzata da un’incertezza e da un’instabilità senza precedenti. Scrivo mentre il Partito Democratico comincia a rendersi conto degli errori commessi negli ultimi tre anni e mentre la stella […]

2016: un anno, mille ricordi, un destino

Su queste colonne, come sapete, ci siamo occupati spesso degli anniversari. Per riannodare i fili della memoria, per riflettere sul suo valore, per far sì che le nuove generazioni sappiano e conoscano episodi e personalità del passato che hanno ancora molto da dire anche nel presente, e sicuramente, pure in futuro, e infine, in alcuni […]

Settant’anni di orgogliosa Resistenza

Se il 2015 è stato l’anno in cui abbiamo celebrato il settantesimo anniversario della Liberazione e di quella fase di lotta per la dignità del Paese nota come Resistenza e definita, con un tocco di lirismo, dal presidente Ciampi “il nostro secondo Risorgimento”, il 2016 è l’anno in cui ricordiamo un evento altrettanto importante e […]

Fenomenologia di Pippo Baudo: le ragioni di un successo senza fine

Un artista d’altri tempi, vecchio stampo ma estremamente attuale anche ai giorni nostri, talvolta rimpianto per il garbo e la discrezione…

Loris Capovilla e la bellezza di Dio

Ci lascia il cardinal Capovilla, colui che fu segretario particolare di Giovanni XXIII, e anche i laici, i non credenti o i credenti in altre religioni avvertono un senso di vuoto e di bellezza. Di vuoto, perché la sua assenza si farà sentire, proprio come abbiamo avvertito e amato a lungo la sua dolcezza, la sua […]

Boris Giuliano e la nostra Resistenza

Bisogna dare atto a Rai Fiction di starsi impegnando, con crescente convinzione, su un fronte delicato ed essenziale per il nostro futuro

A cosa serve oggi una Scuola di Politiche? Riflessioni su un’esperienza indimenticabile

Sul finire della due giorni di lunedì e martedì scorso, mi è stato chiesto dagli organizzatori della Scuola di Politiche che sto frequentando di definire con una parola quest’esperienza. Ebbene, a me ne è venuta in mente una che, specie in Italia, non riserverei mai al quadro politico contemporaneo: ottimismo. Senza alcuna piaggeria nei confronti […]

Altiero Spinelli e l’eredità dimenticata

Altiero Spinelli, trent’anni fa: quanta tristezza! Tristezza perché dei suoi sogni e dei suoi ideali federalisti, nell’Europa di oggi, sembra essere rimasto poco o nulla…

Roberto Morrione: la dignità della speranza

A differenza di molti di voi, per motivi di età, non conoscevo Roberto Morrione: non l’ho mai incontrato e, purtroppo, non ho fatto a tempo ad essere suo allievo. Eppure, se sono qui, se scrivo su questo sito, se combatto determinate battaglie e inseguo ideali spesso in contrapposizione con le tendenze dominanti nella nostra società […]

Pannella: ritratto di un protagonista

Giacinto Pannella, detto Marco, ottantasei anni appena compiuti, teramano di nascita, radicale per vocazione e per passione, liberale, irriverente spesso ai limiti, e talvolta anche oltre, della provocazione, dotato di un gusto della politica dal sapore antico, ha speso l’intera vita al servizio delle cause nelle quali credeva e per questo merita rispetto. Merita rispetto […]

Lino Toffolo: quando sapevamo ancora essere allegri

Lino Toffolo, simbolo di un’Italia che purtroppo non c’è più. Lino Toffolo, cantautore, attore, cabarettista e artista poliedrico, disimpegnato e serissimo al tempo stesso, capace di interpretare al meglio lo spirito di una stagione ormai remota e della quale avvertiamo una struggente nostalgia. Lino Toffolo, veneziano di Murano, scomparso a 81 anni, era un tipo […]

L’eterna magia dello sport

Era il 16 maggio 1976 quando il Torino di Orfeo Pianelli e del sanguigno tecnico Gigi Radice conquistava il suo settimo e ultimo scudetto, ventisette anni dopo la tragedia di Superga, nel clima straziante di una città sconvolta dalla violenza brigatista che l’indomani avrebbe visto l’inizio del processo contro i fondatori delle BR, Curcio e […]

Wojtyla, Agca e il senso di una scelta

Trentacinque anni fa, in piazza san Pietro, Giovanni Paolo II rischiò seriamente di morire. A sparargli, come ricorderete, fu un ragazzo turco di ventitre anni, Mehmet Ali Ağca, membro dell’organizzazione terrorististica di estrema destra denominata “Lupi grigi”, il quale fortunatamente riuscì solo a ferirlo e non a portare a compimento il proprio disegno. La sorte, […]

Felicia Impastato: quando la Rai è servizio pubblico

La madre di Peppino Impastato, ha avuto finalmente non solo giustizia (a quella ha provveduto il tribunale di Palermo nel 2002…

Calciopoli dieci anni dopo

Calciopoli, dieci anni dopo: cosa è cambiato da allora? Diciamo ben poco, se guardiamo agli scandali scoppiati negli ultimi anni, ai cori razzisti negli stadi, alle aggressioni ai danni degli arbitri, alla sporcizia e ai lati oscuri che affliggono un mondo nel quale non è retorico asserire che il denaro ha inquinato e annientato la […]

11 maggio 1946: rinacque la Scala, rinacque Milano

L’11 maggio 1946, settant’anni fa, si tenne alla Scala di Milano il primo concerto del teatro ricostruito, in seguito ai drammatici bombardamenti che aveva subito nella notte fra il 15 e il 16 agosto del ’43

I 150anni del “Sole”

“Il Sole 24 Ore” festeggia i suoi centocinquant’anni e a noi viene in mente una significativa riflessione formulata in occasione dell’evento dal presidente Mattarella…

I tre populismi complementari

È iniziato tutto nell’autunno del 2011, quando il governo Berlusconi-Scilipoti, gravato dalle frizioni interne e dagli innumerevoli trasformismi sui quali si reggeva, oltre ad essere stretto nella morsa di uno spread giunto fino a quota 575 punti, dovette arrendersi all’evidenza e lasciare il posto all’esecutivo tecnico guidato da Mario Monti. Ovviamente, come tutti i governi […]