Sei qui:  / Articoli / La Carta delle Nazioni Unite compie 75 anni, evento on line il 26 giugno

La Carta delle Nazioni Unite compie 75 anni, evento on line il 26 giugno

 

“Difendiamo i valori che ci sono più cari”, con questo incipit il prossimo 26 giugno si tiene una manifestazione in modalità on line promossa dalla Marcia PerugiaAssisi per celebrare il 75° anniversario della Carta delle Nazioni Unite (1945-2020) e difendere e promuovere il rispetto della Carta dell’Onu come la nostra Costituzione. All’iniziativa aderisce anche Articolo 21. Si comincia alle 15.30 con un’anteprima dei lavori, il dibattito andrà avanti fino alle 18.30. sono previsti, tra gli altri, interventi di Marina Sereni, viceministro degli Affari Esteri, Jean Fabre, esperto Onu, Giovanna Botteri, Corrispondente Rai, Pietro Veronese, giornalista di Repubblica
padre Renato Kizito Sesana, Comunità di Koinonia (Nairobi), Silvia Stilli, Portavoce AOI Associazione delle Organizzazioni Italiane di solidarietà e cooperazione internazionale, Guido Barbera, Presidente Cipsi, Ugo Tramballi, giornalista de Il Sole 24 ore, Marco Mascia, Centro Diritti Umani dell’Università di Padova, Andrea Ferrari, Presidente del Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e i diritti umani, Simone Pettirossi, Assessore Comune di Assisi, Marina Baretta, Assessore Comune di Barberino Tavarnelle (FI), Flavio Lotti, Coordinatore Marcia PerugiAssisi. Settantacinque anni fa un gruppo di politici di diversi paesi scrisse una Carta nuova, con un linguaggio nuovo. Avevano visto la guerra, il nazismo, il fascismo e decisero di mettersi assieme per “salvare le future generazioni dal flagello della guerra”. In quella stessa occasione decisero di “riaffermare la fede nei diritti fondamentali dell’uomo, nella dignità e nel valore della persona umana, nella eguaglianza dei diritti degli uomini e delle donne e delle nazioni grandi e piccole”. E si impegnarono a “promuovere il progresso sociale ed un più elevato tenore di vita in una più ampia libertà”. Era il 26 giugno 1945. Oggi, di fronte a quanto sta succedendo nel mondo e ai devastanti costi umani, economici e sociali che la pandemia Covid-19 sta provocando nel nostro paese, in Europa e nel mondo, dobbiamo unire le nostre voci per difendere e far rispettare i valori, i principi e gli obiettivi enunciati nella Carta delle Nazioni Unite. Il continuo indebolimento dell’Onu e delle istituzioni internazionali democratiche, insieme all’aumento della conflittualità e alla crisi del dialogo, della solidarietà e della cooperazione internazionale, ci espone a pericoli troppo grandi per continuare ad essere ignorati. La manifestazione del 26 giugno 2020 è promossa da: Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani, Tavola della Pace, Centro di Ateneo per i Diritti Umani “Antonio Papisca”, Cattedra UNESCO “Diritti Umani, Democrazia e Pace” dell’Università degli Studi di Padova, Cipsi, Rete Nazionale delle Scuole di Pace.

Per adesioni e informazioni: Comitato promotore Marcia PerugiAssisi – 335.6590356 adesioni@perlapace.it
Il link Zoom per partecipare è:
https://us02web.zoom.us/meeting/register/tZAlce2uqT0vH9eRLByanO11BMjSA2cXiWeJ

(in foto una delle ultime Marce della PerugiaAssisi)

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.