Sei qui:  / Articoli / Il volto di Federica Angeli sarà sul murales di Ostia. Una vittoria contro la censura

Il volto di Federica Angeli sarà sul murales di Ostia. Una vittoria contro la censura

 

Il volto di Federica Angeli torna sul murales di Ostia. La giornalista, che vive sotto scorta, ha annunciato la svolta con un tweet rivolgendosi ai suoi follower. “Avete vinto contro la censura a 5S! Il mio volto torna sul murale di Lido Nord. Grazie a 37723 e alla battagliera Debora Attanasio”, ha scritto facendo riferimento al risultato ottenuto anche grazie ad una petizione avviata sulla piattaforma Change.org. La Regione Lazio ha stanziato soldi e permessi per ripristinare l’opera originale”, ha aggiunto la giornalista. Il volto della Angeli, inizialmente inserito nell’opera realizzata sui muri di una delle principali stazioni della Roma-Lido, era stato rimosso perché ritenuto ‘divisivo’. Subito dopo si era sollevata un’onda di indignazione per quella che è apparsa da subito una forma evidente di censura, nonché un brutto segnale alla criminalità organizzata del posto che Federica Angeli combatte da anni, al prezzo della sua libertà. La notizia è stata commentata con grande entusiasmo dalla Federazione della Stampa Italiana. “Finalmente una bella notizia: il volto censurato di Federica Angeli tornerà al suo posto nel murale di Ostia, così come avevano chiesto migliaia di cittadine e di cittadini e gli studenti e gli insegnati che lo avevano scelto. Questa vittoria dimostra che insieme si può custodire l’articolo 21 della Costituzione e sconfiggere bavagli e censure di ogni natura e colore. Ci auguriamo di poter vedere il murale completato prima della sentenza contro il clan Spada, quando, sempre insieme, accompagneremo Federica Angeli in aula». E’ quanto affermano in una nota Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, segretario generale e presidente della Federazione nazionale della Stampa italiana.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE