Sei qui:  / Articoli / Informazione / Iniziative Articolo21 / #primalepersone A Napoli in tanti per dire no alla politica che alimenta paura e rancore

#primalepersone A Napoli in tanti per dire no alla politica che alimenta paura e rancore

 
Anche Alex Zanotelli,  l’ex sindaco e governatore della Campania Antonio Bassolino e il deputato Paolo Siani, tra i circa  20mila partecipanti a Napoli  della manifestazione #primalepersone. Una grande mobilitazione, promossa, tra gli atri, dall’mprenditore cinematografico Luciano Stella e Fatou Diako, presidente dell’associazione di volotariato Hamef. contro il clima di paura e risentimento che attraversa il Paese.L’ appuntamento, ha seguito le le iniziative milanese e triestina dei mesi di marzo (2 marzo a Milano) e aprile (13 aprile a Trieste). Sono state circa 1500 le adesioni da parte di singoli; oltre 170 organizzazioni e soggetti collettivi hanno sottoscritto l’appello. Conta più di 2mila contatti la pagina Facebook dedicata alla marcia per una portata che supera le 30mila visualizzazioni. Sono tanti anche gli artisti che hanno voluto sostenere l’evento contro il razzismo. Migliaia i partecipanti della manifestazione che hanno indossato la maglietta blu, con la scritta dell’Articolo3 della Costituzione.
“Prima le persone – spiega Andrea Morniroli, uno degli organizzatori – è una frase da ricordare a quella politica che alimenta paura e rancore per quotarle sul mercato elettorale, significa dire che le differenze sono una risorsa e non problema, che donne e uomini migranti sono un valore e che non si torna indietro sui diritti delle donne come volevano al congresso di Verona”.
Alla marcia hanno aderito Articolo21 Sezione Campania e il Sindaco Unitario Giornalisti della Campania.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE