Sei qui:  / Articoli / Informazione / “Un morto ogni tanto”. Oggi Paolo Borrometi al porto turistico di Ostia

“Un morto ogni tanto”. Oggi Paolo Borrometi al porto turistico di Ostia

 

Il 18 dicembre alle ore 18, non prendete impegni! Presso la sala conferenze del Porto Turistico di Ostia, parleremo ancora di lotta contro la mafia. Lo faremo insieme a Paolo Borrometi, siciliano, autore di “Un morto ogni tanto” e giornalista costretto a vivere sotto scorta, dopo un’aggressione e numerose minacce. A presentare un giornalista che lotta contro la mafia, non poteva che essere una giornalista che lotta contro la mafia: Federica Angeli! Due professionisti che hanno dichiarato guerra ai clan mafiosi, un uomo e una donna costretti a vivere sotto scorta, due giornalisti che, malgrado la paura, non indietreggiano. Il racconto di due vite vissute con l’amore per il proprio lavoro e la determinazione di chi non si arrende. Le inchieste, le minacce, la perdita della libertà, dalla viva voce dei protagonisti e, come location, la sala conferenze del Porto turistico di Ostia, bene confiscato ai clan mafiosi. Un evento importante e significativo: gridare insieme ”la mafia fa schifo” in un luogo che era della mafia. Accanto a Federica Angeli e Paolo Borrometi, l’Associazione Antimafia Noi, che nasce come scorta mediatica per i giornalisti nel mirino della mafia e in difesa della libertà di stampa. La serata si arricchisce delle splendide note Jazz di Nicola Alesini, affermato musicista e amico di #Noi.

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE