Sei qui:  / Articoli / Esteri / Un seminario itinerante per incontrare i costruttori di pace sul confine tra Palestina e Israele

Un seminario itinerante per incontrare i costruttori di pace sul confine tra Palestina e Israele

 

Il mensile ecumenico Confronti organizza un seminario itinerante per incontrare i costruttori di pace sul confine tra Palestina e Israele. L’iniziativa è programmata tra il 27 dicembre e il 6 gennaio prossimi e le adesioni sono aperte fino al 20 ottobre (info su modalità e costi: programmi@confronti.net – 06/4820503). “Il seminario – spiegano i promotori – è rivolto a tutti coloro che vogliono approfondire la situazione geo-politica di una terra contesa e la sua storia culturale e religiosa”. Un percorso che attraverserà città come Gerusalemme, Hebron, Nazareth, Betlemme, Tel Aviv i cui nomi evocano vicende sofferte e complesse, intrecciate con battaglie rivolte a orizzonti di liberazione e contrasto delle discriminazioni. Binari su cui corre anche l’iniziativa di Confronti. “Si attraverseranno le frontiere di due società per comprendere le cause del conflitto ma anche per ascoltare la voce di coloro che lavorano – su diversi piani – per gettare nuove basi per il dialogo e la pace” puntualizzano sempre gli organizzatori. Gli incontri con organizzazioni locali e con esponenti israeliani e palestinesi del mondo politico, culturale, religioso saranno affiancati da momenti di approfondimento geopolitco e socioreligioso curati dal giornalista Luigi Sandri che, nella sua lunga carriera professionale, è stato anche corrispondente per l’Ansa da Tel Aviv.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.