Sei qui:  / Articoli / Informazione / Iniziative Articolo21 / L’Osservatorio dei Tg diventa patrimonio dell’Istituto Eurispes

L’Osservatorio dei Tg diventa patrimonio dell’Istituto Eurispes

 

«L’Osservatorio, nato oramai ben 8 anni fa da sollecitazioni del sindacato dei giornalisti e di Articolo21, è alla vigilia di un forte rafforzamento in quanto dal prossimo settembre, all’inizio della nona stagione, sarà assorbito dall’Istituto Eurispes che intende così dotarsi di uno strumento ulteriore nell’area dell’analisi della comunicazione», spiega il direttore dell’Osservatorio, Alberto Baldazzi.

In questo modo lo storico istituto di ricerche sociali,politiche ed economiche presieduto dal professor Gian Maria Fara, punta a rafforzare gli elementi strutturali che permetteranno di valorizzare le pregresse esperienze e di generare un archivio delle edizioni dei Tg del primetime delle sette reti generaliste di facile consultazione e in grado di produrre, grazie ad un software proprietario, interessanti casistiche sui più rilevanti temi presenti nella comunicazione mainstream.
«D’accordo con il Professor Fara, questo strumento sarà a disposizione della Fnsi e delle altre associazioni del mondo dell’informazione, rappresentando una fonte rilevante per le analisi comunicazionali», conclude Baldazzi.

Tutte le novità riguardanti l’Osservatorio Tg saranno presentate al pubblico a settembre, ovvero alla partenza del progetto rinnovato, nel corso di un momento di pubblica riflessione sul tema dell’informazione generalista  che sarà organizzato da Eurispes in collaborazione con la Fnsi  e Articolo 21,  sul cui sito fin da gli esordi di 8 anni fa sono comparse le analisi quotidiane dell’Osservatorio.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE