Sei qui:  / Articoli / Culture / Il “Treno di Pasolini”. Da Trieste a Pordenone, domenica 26 giugno

Il “Treno di Pasolini”. Da Trieste a Pordenone, domenica 26 giugno

 

«Più della metà dei miei versi sono stati pensati, o scritti, in treno»; scriveva Pier Paolo Pasolini nel 1975 in un testo commissionato dalle FS per un’antologia. Amava viaggiare e scrivere di treni il poeta-scrittore, regista con radici friulane;  tante sono le pagine, in prosa e poesia, dedicate o suggerite dal viaggio lento. Pensando a questo il Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa della Delizia (PN)  e la Fondazione FS organizzano per domenica 26 un treno storico a vapore da Trieste a Pordenone. Sarà un’esperienza unica viaggiare nei luoghi dove Pasolini si formò poeticamente e sentimentale, immersi nelle sue parole, a una media di 43 Km all’ora.

Il “Treno di Pasolini”, 236 posti complessivi, trainato dalla locomotiva a vapore del gruppo 728, partirà da Trieste alle 7,32 e in altre stazioni, fino a Casarsa, dove è prevista una visita al Centro PPP, allestito nella casa della  madre Susanna Colussi,   e ai luoghi del poeta.

Artefici del progetto sono Angela Felice, direttore del Centro Studi PPP, con la collaborazione dei funzionari regionali di Trenitalia. Durante il viaggio si esibirà Paolo Forte alla fisarmonica, interverrà Romano Vecchiet, esperto di treni storici, e l’attrice Rita Maffei leggerà testi pasoliniani. A Casarsa i viaggiatori potranno visitare i luoghi della memoria pasoliniana: la chiesetta di Santa Croce, dove Marco Salvadori illustrerà gli affreschi dell’abside e l’attore Renato Rinaldi leggerà la “Prejera” tratta da“I Turcs tal Friúl”. Quindi nel Centro PPP Angela Felice e Elisa Miglioranza accompagneranno gli ospiti alla mostra dei disegni di Davide Toffolo. Rita Maffei e Andrea Collavino leggeranno liriche friulane con contrappunto musicale di Paolo Forte. Infine è in programma un omaggio sulla tomba del poeta e della madre Susanna Colussi, con lettura di Giacomo Trevisan dell’omelia di David Maria Turoldo per i funerali casarsesi del poeta .

In programma la proiezione di “Pasolini e il Friuli” del giornalista Rai Mario Rizzarelli.

I biglietti, fino a esaurimento, possono essere acquistati nelle stazioni e sul sito di Trenitalia, informazioni disponibili chiamando il Centro Studi PPP al numero 0434 870593, oppure sul sito della Fondazione FS.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE