Sei qui:  / Appuntamenti & Eventi / Articoli / Sosteniamo Elena

Sosteniamo Elena

 

Elena Sofia Trimarchi è una donna transessuale ed è un’attivista per i diritti umani, nel Maggio del 2000 venne sottoposta ad un intervento di ri-attribuzione del sesso  presso l’Ospedale San Camillo di Roma. Nel 2013, a causa di una riduzione della cavità vaginale,  dovette nuovamente ricorrere ad un intervento chirurgico sempre eseguito all’ospedale San Camillo. Questo nuovo intervento ha causato ad Elena una fistola retto-vaginale del diametro di tre centimetri e per cercare di rimediare a questo danno si è dovuta sottoporre ad altri 4 interventi. Da maggio 2013 ha l’intestino deviato e la vagina atrofizzata a causa di una necrosi dei tessuti dovuta al danno dell’ intervento. La vagina può essere ricostruita con una tecnica che solo in Thailandia conoscono bene perché eseguono questo tipo di interventi da più di vent’anni e potrebbero, in un’unica operazione, ricollegare l’intestino e ripristinare la cavità vaginale.  Gli stessi chirurghi a cui si è  rivolta in Italia le hanno consigliato di andare la, ma questo intervento ha un costo oneroso e Elena, nelle attuali condizioni fisiche in cui si ritrova, non può lavorare e non ha disponibilità finanziare.  Dopo aver effettuato numerose visite,  senza aver trovato nessun medico disposto ad operarla per entrambi i problemi,  Elena ha deciso di lanciare un crowdfunding per raccogliere il denaro necessario per potersi operare.

Per sostenere Elena a migliorare le sue condizioni di salute  affinché possa  vivere una vita “normale” è possibile effettuare una donazione anche direttamente sulla sua Postepay naturalmente intestata a Elena Sofia Trimarchi, IBAN  IT95G0760105138211250711254. Il numero della carta per donare da un tabaccaio qualunque è 5333 1710 1307 9526 Per Paypal usare il numero sopra e l’ indirizzo elenasofia_trimarchi@libero.it – Causale: Intervento Chirurgico o Aiutiamo Elena.

Se la raccolta supererà il costo dell’intervento ogni euro in avanzo sarà devoluto ad Emergency.

Per approfondire la storia di Elena v’invitiamo a leggere questa sua intervista  

P.S. l’illustrazione è di Mauro Biani fatto proprio per Elena

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE