Sei qui:  / Articoli / Interni / Nigel Farage: “Le donne valgono meno e i gay non sono normali”. Le frasi choc di Ukip, l’alleato di Grillo in Europa

Nigel Farage: “Le donne valgono meno e i gay non sono normali”. Le frasi choc di Ukip, l’alleato di Grillo in Europa

 

“Non vorrei avere romeni come vicini”. “”Le donne valgono meno, è giusto guadagnino meno, vanno in maternità… “Le diseguaglianze hanno una spiegazione biologica. Se le donne vogliono avere successo devono sacrificare la famiglia. O l’uno, il successo, o l’altra, la famiglia”. E’ una delle frasi pronunciate da Nigel Farage, leader del partito anti-europeista britannico Ukip e vincitore assoluto delle elezioni europee in Gran Bretagna con cui il M5S ha stretto l’accordo per il Parlamento europeo, in seguito a una votazione online tra gli iscritti che ha creato nuovi mal di pancia interni. 

A Ukip sono attribuibili anche uscite decisamente omofobe: “Tra omosessualità e pedofilia ci sono tali legami che non basta un’enciclopedia” ha detto una esponente del partito, Julia Gasper. Frasi, scovate e pubblicate dal blogger Saverio Tommasi – che ha citato anche la fonte delle dichiarazioni
Mentre un altro dirigente, David Silvester, ha trovato addirittura un legame tra l’omosessualità e il cattivo tempo: “Dacché è stato riconosciuto il matrimonio gay, la Gran Bretagna è stata colpita dalle alluvioni”. Infine Douglas Kenny: “Gli omosessuali sono sodomiti e comunisti, la piantino di dirsi normali”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE