Sei qui:  / Appuntamenti & Eventi / Articoli / Elezioni: presentato oggi esposto all’Agcom contro lo squilibrio competitivo tra Maroni ed Ambrosoli nei programmi e nei TG nazionali

Elezioni: presentato oggi esposto all’Agcom contro lo squilibrio competitivo tra Maroni ed Ambrosoli nei programmi e nei TG nazionali

 

Presentato oggi dai deputati Roberto Zaccaria e Vinicio Peluffo, eletti in Lombardia, e da Giuseppe Giulietti, portavoce di Articolo 21 un esposto denuncia  urgente all’Agcom perché sia ristabilito l’equilibrio concorrenziale tra il candidato Maroni e il candidato Ambrosoli nella competizione per la presidenza della Regione Lombardia. Lo squilibrio nasce dal fatto che Maroni può contare sul duplice ruolo di Leder della Lega Nord e di candidato Presidente in Lombardia ed in virtù di questa doppia qualifica ha finora ottenuto una visibilità enorme sulle reti e sui telegiornali nazionali (oltre il 6% del tempo di parola, con punte molto superiori).

Questo enorme vantaggio competitivo a favore di Maroni è in contrasto con un articolo preciso (art.6) del regolamento per la par condicio emanato dall’Agcom il 10 gennaio ed anche dei criteri interpretativi del 1 febbraio. Inutile cercare di distinguere tra temi nazionali e regionali: la Lombardia è di per sé una grande questione nazionale e non ha senso far fare propaganda al leader della Lega senza contraddittorio in tutti i TG della sera e nelle trasmissioni di approfondimento. Nel ricorso si chiede con urgenza di eliminare il vantaggio competitivo e di ristabilire un equilibrio vero tra i contendenti.

Scarica il testo:

Ricorso Ambrosoli

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE