Sei qui:  / Articoli / Informazione / Subito una legge sul conflitto di interessi

Subito una legge sul conflitto di interessi

 

Conflitto d’interessi? Sì, ci vuole subito una legge che liberi stampa e televisione dal burka  del controllo politico,economico e monopolista. C’è il mega conflitto tutto italiano, che si riassume nel nome di Berlusconi, ma ce ne sono altri. Non capisco, ad esempio, si possa consentire al giornalista economico di un grande quotidiano o di una televisione di accettare denaro da banche, imprese, comitati d’affari sotto forma di consulenze, ospitate o semplice partecipazione a un convegno.

Sì ad una efficace e moderna legge trust. Chissà com’è, con tutti i sedicenti liberali che abbiamo in Parlamento, che sia stato fatto. E sí a una legge sulla diffamazione, che non preveda il carcere, ma protegga l’onore e la reputazione del cittadino finito sotto la macchina del fango. Ancora, vorrei promuovere i diritti dei “giornalisti di fatto”, quelli che, non essendo stipendiati da un grande gruppo editoriale o televisivo, fanno spesso buona informazione ma senza un decoroso compenso nè le necessarie tutele.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE