Sei qui:  / Articoli / Informazione / Unci: lettera minatoria a Ester Castano: solidarietà dai cronisti

Unci: lettera minatoria a Ester Castano: solidarietà dai cronisti

 

“Il Gruppo Cronisti Lombardi ha appreso con preoccupazione e sconcerto la notizia della lettera minatoria inviata al settimanale Alto Milanese, testata in cui lavora Ester Castano, la giovane cronista già oggetto di intimidazioni e minacce per i suoi articoli sulle infiltrazioni mafiose nel territorio lombardo. Si tratta di un atto ignobile che, nel confermare la pesante presenza della ‘ndrangheta in Lombardia, richiede una pronta risposta da parte di tutti e sottolinea la necessità di una sempre più attenta offensiva contro questo fenomeno da parte di forze dell’ordine, magistratura e dell’intera società civile. Il Gruppo Cronisti Lombardi esprime solidarietà e vicinanza a Ester Castano (che nel novembre scorso in occasione del Premio Vergani 2012 ha ricevuto la targa d’onore del Gruppo per il suo coraggioso comportamento ed è stata premiata a Montecitorio nella Giornata contro la violenza sulle donne) e a tutti colleghi che lavorano nella redazione di Alto Milanese. Chiede inoltre alle autorità un impegno costante di sorveglianza e protezione verso i colleghi oggetto delle intimidazioni per garantire la continuazione della loro importantissima funzione di denuncia e di contrasto alle azioni di stampo mafioso in atto in Lombardia.

Il presidente Rosi Brandi
Il vice presidente Gianfranco Pierucci

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE