Sei qui:  / Articoli / Arresti in Bielorussia, solidarietà dal Sindacato dei giornalisti del Trentino Alto Adige

Arresti in Bielorussia, solidarietà dal Sindacato dei giornalisti del Trentino Alto Adige

 

Il Sindacato dei Giornalisti del Trentino Alto Adige ed il presidio di Aricolo21 della regione esprimono solidarietà e sdegno per l’arresto di 23 giornalisti appartenenti all’Associazione Bielorussa dei Giornalisti BAJ, bloccati ieri in piazza del cambiamento nella capitale Minsk insieme a 1127, tutte arrestate. SJG ed Articolo 21 del Trentino Alto Adige sono inoltre vicini all’Associazione dei Bielorussi in Italia con sede a Trento, la cui rappresentante Katerina Ziuziuk ha lanciato l’allegato grido d’allarme, affinchè non venga dimenticata la tragedia della Bielorussia, dove è in corso una campagna di stato di abolizione della libertà di stampa con arresti indiscriminati e di tutte le altre libertà, tra l’indifferenza dell’Europa, a cento giorni dall’inizio delle proteste democratiche.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.