Videomaker minacciato a Bologna, solidarietà a Lo Muzio di Fnsi e Aser

0 0

Un videomaker di Repubblica, Valerio Lo Muzio, è stato minacciato e inseguito da un gruppo di facinorosi nel corso di una manifestazione contro il Governo che si e’ svolta ieri sera a Bologna. Un corteo durante il quale i giornalisti sono stati insultati a piu’ riprese con tanto di striscione. Lo Muzio – secondo quanto riporta L’Associazione stampa Emilia Romagna – è stato preso di mira perche’ riprendeva e documentava quanto stava accadendo.
Ancora una volta – si legge in una nota della Fnsi e dell’Aser – come purtroppo sempre piu’ spesso accade in questo Paese, è stata messa pesantemente in discussione la liberta’ di informazione e si e’ cercato di mettere il bavaglio a un professionista utilizzando barbari metodi fascisti. L’Aser e la Fnsi saranno sempre al fianco di Lo Muzio e di tutti i colleghi e contro questi personaggi incuranti dei piu’ elementari diritti democratici.