Sei qui:  / Articoli / Sbarcati i ventisette minori della Open Arms

Sbarcati i ventisette minori della Open Arms

 

Alle 17.35 i ventisette minori che erano a bordo della Open Arms sono stati fatti sbarcare e quella stessa ora ha segnato la vittoria del diritto e la sconfitta del Ministro dell’Interno, Matteo Salvini, che proprio ieri mattina aveva ceduto all’invito formale e pressante del Presidente del Consiglio, con una lettera in cui annunciava il suo parere favorevole allo sbarco ma “obbligato” solo dal patto politico di lealtà nel Governo. Intanto, a latere delle manovre politiche che pure viaggiano di pari passo con questa vicenda incredibile delle nave della ong, a Lampedusa si sono viste scene di autentica solidarietà con i minori sbarcati, attesi con acqua e panini e dall’abbraccio sincero dei volontari. Tutti sono stati condotti in porto dalle motovedette della Finanza scortate dalla Guardia Costiera. Ora ci sarà un’ispezione sanitaria a bordo per verificare ulteriormente le condizioni igieniche e sanitarie nonché le condizioni delle persone rimaste sulla nave. Va avanti altresì l’indagine della Procura di Agrigento che ha disposto l’acquisizione della documentazione inerente le comunicazioni tra il centro di soccorso e il Ministero dell’Interno.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.