Sei qui:  / Articoli / “Con il cuore , nel nome di Francesco”, su Rai Uno l’evento di Assisi

“Con il cuore , nel nome di Francesco”, su Rai Uno l’evento di Assisi

 

Ritorna la gara di solidarietà dei frati del Sacro Convento di Assisi “Con il Cuore, nel nome di Francesco”. Un evento dalla piazza inferiore della Basilica di San Francesco che si potrà seguire questa sera su Rai Uno, presente anche l’ad della Rai, Salini. Quest’anno con il ricavato dell’iniziativa verranno aiutate le mense francescane in Italia, i bambini portatori di handicap in Africa e i giovani delle periferie del mondo che non hanno accesso a strutture sociali, educative e sanitarie. Carlo Conti condurrà in diretta dal sagrato della Basilica di San Francesco d’Assisi, la serata benefica che da 17 anni aiuta e sostiene chi soffre e chi si trova in difficoltà. L’evento solidale vedrà la partecipazione di Giovanni Allevi,Amara, Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana, Enrico Brignano, Pierdavide Carone, Simone Cristicchi, Dear Jack, Andrea Griminelli, Gio di Tonno, Fiorella Mannoia, Antonio Mezzancella, Fabrizio Moro, Nek, Enrico Nigiotti, Piccolo Coro dell’Antoniano, Francesco Renga, Carly Paoli, Paola Turci e Paolo Vallesi, tutti uniti per una causa comune: ridare un sorriso a chi lo ha perduto. “I poveri sono la chiave di lettura della nostra umanità, – ha dichiarato il direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi, padre Enzo Fortunato – il ‘termometro’ attraverso il quale possiamo misurare la nostra esistenza e capire se siamo in grado di accogliere, comprendere e guardare con compassione ed inclusività l’altro. Questo’termometro’ ci dirà se siamo ancora uomini con un cuore che batte oppure un esercito di macchine senza anima”.
“Mi sono interrogato a lungo sulla figura di Francesco, – ha detto Simone Cristicchi – sono andato a visitare i luoghi; l’ultimo è stato l’eremo della Verna un luogo magico intriso di grande energia. Mi sono anche chiesto che cosa ci può dire quest’uomo oggi, cosa può dire a una umanità stanca. Non vedo gente cattiva, ma vedo una umanità stanca”.
Sarà possibile sostenere la campagna di solidarietà dei frati del Sacro Convento di Assisi, per poveri e dimenticati in Italia e nel mondo, con SMS e chiamate da rete fissa al 45515 dal 1° giugno al 1° luglio. Il valore della donazione sarà di 2 euro per ciascun SMS inviato

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE