Sei qui:  / Articoli / Informazione / Sospesa la revoca della scorta a Ruotolo

Sospesa la revoca della scorta a Ruotolo

 

E’ stata sospesa la revoca della scorta al giornalista Sandro Ruotolo. La decisione nei giorni scorsi aveva provocato numerose proteste, tra cui quelle della Federazione Nazionale della Stampa Italiana e di diversi esponenti politici. “Anche se non ho ricevuto ancora una comunicazione formale e tutto vero. E’ stata sospesa la revoca della mia scorta. Dal 15 febbraio non sarei stato piu’ protetto. La scorta resta. Gli organi preposti dovranno quindi rivalutare la mia situazione e decidere di conseguenza”, scrive lo stesso Ruotolo su Twitter. 

“La decisione di lasciare la scorta a Sandro Ruotolo non può che essere accolta con soddisfazione e con un ringraziamento a chi ha raccolto le preoccupazioni espresse da migliaia e migliaia di associazioni e di cittadini che, in questi anni, hanno avuto il modo di conoscere e di apprezzare il coraggio professionale e l’impegno civile di Sandro Ruotolo, sempre dalla parte dello Stato, della Costituzione, della legalità della libertà di informazione”. Lo affermano Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, segretario e presidente della Federazione Nazionale della Stampa e Claudio Silvestri, Segretario dell’Unione dei Cronisti Italiani.
“Ora potrà proseguire sia nelle sue inchieste pubblicate, anche in questi giorni, su Fanpage, sia nell’azione di tutela dei tanti cronisti minacciati in Campania e non solo. La Federazione della stampa, il Sindacato giornalisti della Campania, l’Unione dei cronisti di Napoli, di cui Ruotolo è il presidente, si recheranno nei prossimi giorni a Caserta per essere scorta mediatica di chi continua a contrastare, ogni giorno, la camorra e la corruzione”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.