Sei qui:  / Articoli / Mafie / “CiRiguarda”. 5-6 settembre a Mantova due incontri su mafia e cultura della legalità

“CiRiguarda”. 5-6 settembre a Mantova due incontri su mafia e cultura della legalità

 

Il progetto “CiRiguarda – Attività di assistenza e aiuto alle vittime dei reati di stampo mafioso e della criminalità organizzata”, finalizzato alla sensibilizzazione della popolazione sulla presenza delle mafie e promozione della cultura della legalità, si appresta ad arrivare alla fine del proprio percorso. Un progetto promosso da Regione Lombardia che ha visto nel Comune di Mantova il capofila e in Associazione Libra Onlus il partner tecnico scientifico.

Cinque in particolare sono state le iniziative fiori all’occhiello che CiRiguarda lascia in eredità alla cittadinanza.

1) Il Cineforum sulle mafie, organizzato con la collaborazione del Cinema Mignon d’Essai di Mantova, durante il quale sono stati proiettati tre film (alla mattina per le scuole, alla sera per la cittadinanza) anticipati da introduzione e successivamente dibattuti da ospiti che si sono alternati, come Stefano Corradino (giornalista Rainews24 e direttore Articolo Ventuno), Nicola Leoni (sindaco Comune di Gazoldo degli Ippoliti e vicepresidente Avviso Pubblico), Azzolino Ronconi (presidente CPL Mantova e referente Libera Mantova) Andrea Caprini (ass. al Welfare del Comune di Mantova), Rossella Canadè (Gazzetta di Mantova), Donato Ungaro (giornalista), Rebecca Righi (Mafie Sotto Casa) e Luigi Caracciolo di Libra Onlus. Alle varie proiezioni hanno partecipato complessivamente circa cinquecento persone.

2) Percorsi Alternanza Scuola-Lavoro e formazione nelle scuole di Mantova che hanno aderito: Liceo Virgilio e Istituti Redentore di Mantova, Cfp San Giovanni Bosco di Viadana e il Liceo Manzoni di Suzzara. Inoltre, con le scuole è stata condotta una ricerca sulla percezione che gli studenti hanno della presenza mafiosa nel territorio. Complessivamente sono stati coinvolti in queste attività oltre duecento studenti suddivisi in vari Istituti della Provincia di Mantova.

3) Grazie alla collaborazione con la Camera di Commercio di Mantova è stato possibile raggiungere un numero significativo di imprese, circa cinquecento, a cui è stato sottoposto un questionario volto a realizzare un’indagine scientifica per verificare la percezione degli imprenditori riguardo la presenza mafiosa nell’economia locale. Questa ricerca, tutt’ora in corso, ha l’obiettivo di rendere conto dei risultati all’opinione pubblica entro la fine dell’anno.

4) Attività di formazione su normativa anticorruzione e attività mafiosa, a cura di Libra Onlus in collaborazione con Avviso Pubblico, rivolta ad Amministratori locali, Forze dell’Ordine, Pubblica Amministrazione Locale e insegnanti. Tutto questo ha portato a un seminario di otto ore a cui hanno partecipato oltre venti rappresentanti tra Istituzioni, Associazioni ed Enti locali.

5) Realizzazione di una brochure informativa, in collaborazione con la Prefettura di Mantova, con indicazioni utili per accedere ai Fondi esistenti a tutela delle vittime dei reati mafiosi. Brochure scaricabile dal sito www.associazionelibra.com (link progetto https://goo.gl/ZydSzB)

Due eventi gratuiti di conclusione del progetto CiRiguarda si terranno a Mantova mercoledì 5 e giovedì 6 settembre, alla presenza di ospiti di prestigio: due dibattiti sulla relazione tra criminalità organizzata locale e nazionale.

Ciclo di incontri “La Mafia a Mantova CiRiguarda?”

Mercoledì 5 ore 21, presso lo Spazio Broletto (piazza Broletto 6), relatore lo scrittore, docente e politico Enzo Ciconte e la giornalista della Gazzetta di Mantova Rossella Canadè. Il moderatore sarà l’Avvocato Mauro Bardi.

Giovedì 6 ore 17, presso la Libreria Ibs+Libraccio (via Verdi 50), relatore il giornalista del Corriere della Sera Gian Antonio Stella e il Docente di Storia delle organizzazioni criminali Luigi Caracciolo. Il moderatore sarà il Dottor Giovanni Galvani.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE