Sei qui:  / Articoli / Migrazioni / “European Solidarity”. Una Campagna internazionale per non perdere di vista solidarietà e umanità

“European Solidarity”. Una Campagna internazionale per non perdere di vista solidarietà e umanità

 
C’è anche piazza Vittorio Emanuele II°, la principale di Rovigo, tra le 140 che, in tutta Europa, hanno voluto fare sentire la propria voce alla vigilia del Consiglio europeo che, domani giovedì 28 giugno, si riunirà per fare il punto sulle politiche d’immigrazione nell’Unione. I volontari della Caritas diocesana e della rete Rifugiamoci, ieri mattina, si sono dati appuntamento di buon’ora e hanno disseminato il monumento affacciato davanti al municipio di barchette di carta, realizzate con un volantino in cui viene ribadita l’urgenza di non perdere di vista solidarietà e umanità, aderendo alla campagna internazionale European Solidarity. “Nel territorio di Rovigo la rete Rifugiamoci con in testa la Caritas diocesana di Adria-Rovigo ha raccolto l’invito alla mobilitazione – dicono i volontari – e ha simbolicamente segnato con le barchette di carta piazza Vittorio Emanuele II. Come è stato per tutte le iniziative che Rifugiamoci ha promosso in occasione della Giornata mondiale del rifugiato, il nostro augurio è che anche questa campagna sia per tutti un’occasione di informazione e di confronto perché l’accoglienza diventi un autentico spazio di crescita critica e consapevole”. Nei giorni scorsi, infatti, il Polesine ha ospitato un fitto calendario di iniziative con dibattiti, promozione di opportunità e servizi di integrazione, iniziative sportive, spettacoli musicali, momenti di socializzazione basati sull’incontro tra diverse culture e tradizioni. Momenti partecipati, che hanno testimoniato come nel territorio sia solida la rete che le associazioni, laiche e confessionali, hanno costituito per offrire a chi si trova in stato di necessità, senza distinzioni, strumenti di riscatto e opportunità.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE