Sei qui:  / Articoli / Ilaria Alpi, esclusiva “Chi l’ha visto”. Intercettazioni di due somali protocollate sei anni dopo: “L’hanno uccisa gli italiani”

Ilaria Alpi, esclusiva “Chi l’ha visto”. Intercettazioni di due somali protocollate sei anni dopo: “L’hanno uccisa gli italiani”

 
Ilaria Alpi, “l’hanno uccisa gli italiani”, così due somali intercettati dalla Guardia di Finanza durante una inchiesta della polizia tributaria di Firenze. In un documento del 2012, anticipato da “Chi l’ha visto?”, si leggono le conversazioni dei due somali che stanno parlando di soldi arrivati dalla Somalia e da destinare all’avvocato che sta difendendo Hashi Omar Hassan, il giovane arrestato e condannato ingiustamente per l’omicidio della giornalista del Tg3.
“Che cosa è successo a quest’uomo che è in carcere? – è il contenuto del dialogo – “Ti ricordi la giornalista che avevano ucciso al paese e si chiamava Ilaria Alpi? Lui è il ragazzo che hanno detto che l’ha uccisa ed è ancora dentro il carcere, se anche sanno chi l’ha uccisa, l’hanno uccisa gli italiani stessi, poi lui lo hanno portato qui per testimoniare ed invece hanno condannato lui”.
La procura di Firenze chiede di trasmettere le intercettazioni alla procura di Roma nel dicembre del 2012, quando Hashi era ancora in carcere. Ma, a quanto risulta a “Chi l’ha visto?”, i documenti vengono protocollati solo nel gennaio del 2018.
Articolo 21, che ha animato la campagna #NoiNonArchoviamo, rivolge alla trasmissione ‘Chi l’ha visto’, alla sua conduttrice Federica Sciarelli e a tutta la redazione un ringraziamento sentito per non aver mai smesso di illuminare l’assassinio di Ilaria  e di mi Miran, continuando a dare voce a chi persegue nella ricerca di verità e giustizia

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*