Sei qui:  / Appuntamenti & Eventi / Articoli / Grecia, calciatori seduti in ricordo delle vittime nel Mar Egeo. Facciamolo anche sui nostri campi

Grecia, calciatori seduti in ricordo delle vittime nel Mar Egeo. Facciamolo anche sui nostri campi

 

Da mesi assistiamo inermi alla morte di bambini nel Mare Egeo in fuga da guerre, fame e disperazione senza che si levi alcun grido di indignazione né che si trovi una soluzione. Ieri i calciatori greci ci hanno dato un grande esempio di umanità osservando 2 minuti di silenzio seduti sul campo di calcio prima delle partite proprio in ricordo di queste vittime innocenti. Oggi voglio rivolgere un appello ai calciatori di Serie A, B e a tutti quelli delle altre categorie, nonché alle rispettive società, affinché come in Grecia, anche sui nostri campi ci si “metta seduti”, fermi, in riflessione, per 2 minuti al fine di testimoniare vicinanza a questi bambini che hanno perduto e perdono tutt’oggi la loro vita in mare e che si sono messi in fuga con le loro famiglie perché vittime delle peggiori atrocità. Sarebbe un grande gesto di cui non solo il calcio ma l’Italia intera avrebbe bisogno.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE