Sei qui:  / Appuntamenti & Eventi / Articoli / Culture / Mostra d’oltremare. Napoli città del fumetto

Mostra d’oltremare. Napoli città del fumetto

 

Sta per alzarsi il sipario sulla 17esima edizione del Comicon a Napoli, il salone internazionale del fumetto, alla Mostra d’Oltremare, dal 30 aprile al 3 maggio 2015. Dopo Lucca è il secondo appuntamento del settore, centomila le presenze previste. Tante le novità : più padiglioni e più spazi esterni, come il Laghetto di Fasilides che ospita i giochi di ruolo dal vivo. Focus dell’anno, il fumetto in relazione ai media: dalle riviste fino al graphic journalism, ad inaugurare la kermesse sarà un maestro come Milo Manara.

Il programma è ricco di contenuti fra cui una grande mostra che festeggia i cinquant’anni di Linus, con tanti ospiti internazionali.
Ampio spazio alle anteprime cinematografiche come ‘Il libro della vita’ di Jorge Gutierrez prodotto da Guilermo del Toro e ai contenuti speciali della Warner Bros, che ha portato a Napoli due veicoli originali dal set dell’ultimo capitolo della saga di ‘Mad Max’ e sette minuti del film atteso a Cannes. Presenti le principali case editrici di fumetto italiane che anche quest’anno dedicheranno numeri speciali all’evento, come Topolino che avrà in copertina una ‘tavola a fumetti’ con la sfondo di Pompei. Le sezioni parallele con proiezioni e incontri sul cinema di animazione saranno dei veri e propri saloni nel salone. Tornano anche l’Asian Village, dedicato a incontri della cultura asiatica e il Comicon cosplay challenge: il vincitore della gara pro volerà a Londra per difendere i colori italiani nell’EuroCosplay championships. Tanto spazio anche per i bambini con la Grande Area Comicon Kids in collaborazione con Melagioco Ludoteca.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE