Sei qui:  / Articoli / Iniziative Articolo21 / Interni / Guido Baldoni: “Cara Articolo21, ce l’avete, ce l’abbiamo fatta!”

Guido Baldoni: “Cara Articolo21, ce l’avete, ce l’abbiamo fatta!”

 

“Ce l’avete, ce l’abbiamo fatta! Il sindaco di Milano Giuliano Pisapia ha annunciato che “verrà dato sicuramente seguito” alla richiesta di intitolare una strada a mio padre, Enzo Baldoni, ucciso in Iraq il 26 agosto di dieci anni fa”. Così scrive in una lettera ad Articolo21 Guido Baldoni (nella foto), figlio di Enzo a seguito della comunicazione del sindaco Pisapia via facebook.  “In un futuro non troppo lontano, a Milano, potremo passare per via Enzo Baldoni. O piazza Enzo Baldoni. O, meglio ancora, largo Enzo Baldoni (amava citare Whitman, traducendo ‘large’ in modo un po’ speciale: “Mi contraddico? Ebbene, mi contraddico. Sono largo, contengo moltitudini”). Sono davvero felice. Una speranza astratta è diventata in poco tempo, grazie ad amici, parenti, conoscenti e sconosciuti, un progetto concreto. Grazie a tutti coloro che hanno partecipato. Grazie al sindaco Pisapia. E grazie a Stefania, Giuseppe, Stefano, Loris, a Change.org e a tutta la redazione di Articolo 21, che ha ingaggiato l’ennesima giusta battaglia. Questo agosto è stato il decennale di un lutto per noi, è stato un lutto per voi. Chissà cosa si direbbero Enzo e Federico. Chissà cosa si stanno dicendo, magari.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE