Sei qui:  / Libridine / “Il Potere fragile” – di David Sassoli e Francesco Saverio Garofani

“Il Potere fragile” – di David Sassoli e Francesco Saverio Garofani

 

Qual è stata la risposta dello Stato al rapimento e all’uccisione di Aldo Moro?
Per completare la mole di informazioni che in questi anni sono via via emerse, all’Archivio Centrale dello Stato sono stati depositati i verbali delle otto riunioni del Consiglio dei Ministri durante i 55 giorni che sconvolsero la Repubblica. È materiale declassificato, utile agli storici, rimasto per 35 anni in cartelline ingiallite che custodiscono il lavoro, le discussioni e le iniziative del massimo organo politico-amministrativo. Le riunioni riferiscono l’impreparazione, l’approssimazione e le paure di una classe politica travolta da una vicenda che ha segnato la storia del secondo Novecento. David Sassòli e Francesco Saverio Garofani ricostruiscono, con stile giornalistico, un importante percorso narrativo che tiene insieme i più rilevanti fatti della cronaca di quei drammatici giorni, con le inedite trascrizioni dei dibattiti avvenuti. Ne emerge la fotografia di un governo e di ministri che si mostrano sorpresi, impreparati, talvolta spaventati, di fronte a una delle più gravi crisi della nostra giovane Repubblica. Lo Stato appare debole. Il suo potere fragile. L’attacco al cuore dello Stato mostra, con questo libro, quanto quel cuore fosse già malato

David Sassoli è giornalista e politico. Ha lavorato a Il Tempo, l’agenzia Asca, Il Giorno e nel 1992 è stato assunto al Tg3. Inviato speciale e conduttore ha lavorato con Michele Santoro (Il Rosso e il Nero, Tempo Reale), Carlo Freccero (La cronaca in diretta), per poi entrare al Tg1 e condurre per molto tempo l’edizione delle 20.00. Della principale testata giornalistica della Rai è stato vicedirettore. Nel 2009 si è candidato al Parlamento europeo, e attualmente è presidente della Delegazione del Pd all’Europarlamento.

Francesco Saverio Garofani è giornalista e politico. Ha lavorato a La Discussione ed è stato direttore de Il Popolo. È stato tra i fondatori del quotidiano Europa di cui è stato vicedirettore. Dal 2006 è deputato del Pd ed è stato vicepresidente della commissione Difesa della Camera. Ha pubblicato l’inchiesta Il secondo tempo della Repubblica e per la Rai, Dialoghi su Moro. Un contributo alla storia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE