Sei qui:  / Libridine / Mafia da legare ( di De Rosa-Galesi)

Mafia da legare ( di De Rosa-Galesi)

 

«È pazzo», disse Riina di Filippo Marchese per giustificare la sua eliminazione. Perché un pazzo è inaffidabile, fuori controllo e, soprattutto, essere matti è un’onta. Eppure Riina stesso ha chiesto la perizia psichiatrica per sospendere i processi. Da anni Cosa Nostra si appella all’incapacità di intendere e volere – avvallata da medici di comodo – per scampare il giudizio e il 41 bis. Ma fra tanti impostori non mancano sadici veri, inclini alla tortura e all’omicidio per piacere. Follia per screditare, come scappatoia o reale sete di sangue: questi sono i tre campi di indagine della prima inchiesta che dimostra come da tempo Cosa nostra abbia insabbiato anche il codice d’onore.

GLI AUTORI
Corrado De Rosa (Napoli, 1975) è psichiatra. Ha scritto I medici della camorra (Castelvecchi, 2011) ed è tra gli autori di Strozzateci tutti (Aliberti, 2010) e Novantadue. L’anno che cambiò l’Italia (Castelvecchi, 2012)

Laura Galesi (Niscemi, 1978) è giornalista. Si occupa di immigrazione, economia e antimafia per Narcomafie. Ha collaborato con Il Sole 24 Ore e Micromega. Ha scritto Voi li chiamate clandestini (Manifestolibri, 2010) ed è tra gli autori di Novantadue.

Mafia da legare
Pazzi sanguinari, matti per convenienza, finte perizie, vere malattie: come cosa nostra usa e ha usato la follia
di Corrado De Rosa e Laura Galesi
Sperling & Kupfer – Pagg. 268 – Euro 18,00

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE