Sei qui:  / Articoli / Informazione / La partita in tv resta truccata, la denuncia di Roberto Zaccaria

La partita in tv resta truccata, la denuncia di Roberto Zaccaria

 

Violazione palese della par condicio: la nuova denuncia arriva dall’Osservatorio PD del 9 gennaio e viene rilanciata dal blog di Roberto Zaccaria, completa di dati, dai quali risulta che la Rai  sta bilanciando la presenza dei tre leader mentre esplode un problema Maroni, in corsa in Lombardia, con un 53% di tempo di parola sul TG5 e 30% sul TG4, di contro a un Ambrosoli che risulta assente.  Dai dati dell’ Osservatorio PD 9 gennaio la Rai continua a bilanciare i tempi di parola  tra i tre leader nei TG anche se Berlusconi è in testa nel  TG1  36%  e  nel TG2 21.57%, mentre Bersani,64% è primo sul TG3 e  Monti 53% su La7.  Ingroia cresce su tutte le emittenti collocandosi come primo soggetto sul TG2 con il 35%. Esplode un problema Maroni,in corsa in Lombardia, che ha un 53% di tempo di parola sul TG5 e il 30% sul TG4, mentre Ambrosoli risulta assente. Questa è violazione palese della par condicio. Dettaglio tempi di parola: Tg1: Berlusconi  36.00%, Bersani 20.00%, Di Pietro 12.00%, Monti 10%, Fini 7.00%, altri 15.00%; Tg2: Ingroia 34.90%, Berlusconi 21.57%, Bersani 7.84%, Monti 5.88% Fini 5.49%, Governo 24.31%; Tg3: Bersani 64.29%, Monti 24.99%, Berlusconi 11.43%; Tg4: Fini 40.23%, Maroni 29.89%, altri PD 29.89%; Tg5: Maroni 53.76%, Fini 37.10%, Di Pietro 5.38%, altri PD 3.76%; Studio Aperto altri PD 100%; TgLa7: Monti 53.23%, Bersani 38.71%, Berlusconi 8.06%; Rainews Berlusconi 41.75, Bersani 39.06%, Monti 19.79%.

Per leggere la notizia per esteso: http://www.robertozaccaria.it/

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE