Sei qui:  / Articoli / Interni / Spese militari, chi ha votato a favore e chi si è opposto (all’interno nomi e cognomi)

Spese militari, chi ha votato a favore e chi si è opposto (all’interno nomi e cognomi)

 

Alla vigilia della prossima campagna elettorale, pubblichiamo l’elenco dei parlamentari che hanno votato la legge delega sulla riforma delle forze armate. Una legge che:
1. taglia il personale per comperare i cacciabombardieri F35 e altre armi;
2. trasforma le Forze Armate in uno strumento da guerre ad alta intensità incompatibile con l’articolo 11 della Costituzione;
3. costringerà i comuni alluvionati o colpiti da una catastrofe naturale a pagare il conto dell’intervento dei militari;
4. non prevede alcuna cancellazione degli sprechi e dei privilegi né una vera riqualificazione della spesa militare;
5. impegna più di 230 miliardi per i prossimi 12 anni senza aumentare di un solo grado la nostra sicurezza;
6. aumenta di fatto la spesa pubblica;
7. toglie al prossimo Parlamento il diritto/dovere di fare una riforma vera ed efficace, fatta nel rispetto delle persone e per il bene del paese.

Se hanno intenzione di ricandidarsi vale la pena di chiedergli conto.
La storia non è finita. La gente ha bisogno di lavoro, non di bombe. E noi continuiamo a impegnarci per costruire una politica di pace e giustizia.


I deputati hanno votato martedì 11 dicembre 2012

Al momento della votazione finale erano presenti in… 372.
Hanno votato contro… 25
Si sono astenuti… 53
Hanno votato a favore… 294
Non hanno partecipato al voto… 258 (una domanda: ma questi dove erano?)

Conclusione: Alla Camera il provvedimento è passato con il voto favorevole della… minoranza dei deputati. Non lo trovate strano?

Notabene: Ci sono state ben 47 persone che avevano partecipato a tutte le votazioni e all’ultimo minuto, in occasione del voto finale, hanno scelto di non votare. Da notare il caso originale dell’On. Federica Mogherini che, dopo aver lavorato tenacemente per far approvare questa riforma e aver approvato tutti i suoi articoli, ha preferito lasciare l’aula di Montecitorio un minuto prima del voto finale. Chissà perché!

Vedi come hanno votato tutti i deputati nel documento che trovi in allegato.

Hanno votato contro (25):

Pezzotta Savino, Udc; Giulietti Giuseppe, Misto; Lucà Mimmo, Pd; Bobba Luigi, Pd (ma ha dichiarato che voleva astenersi); Bernardini Rita, Pd (Radicali italiani); Farina Coscioni M. Antonietta, Pd (Radicali italiani); Mecacci Matteo, Pd (Radicali italiani); Turco Maurizio, Pd (Radicali italiani); Zamparutti Elisabetta, Pd (Radicali italiani); Borghesi Antonio, Idv; Cimadoro Gabriele, Idv; Di Giuseppe Anita, Idv; Di Stanislao Augusto, Idv; Evangelisti Fabio, Idv; Favia David, Idv; Mura Silvana, Idv; Palomba Federico, Idv; Rota Ivan, Idv; Piffari Sergio Michele, Idv; Vatinno Giuseppe, Idv; Zazzera Pierfelice, Idv; Antonione Roberto, Misto – Liberali per Italia PLI; Lehner Giancarlo, Popolo e territorio; Speciale Roberto, Pdl; Stanca Lucio, Pdl.

Si sono astenuti (53):

Sarubbi Andrea, Pd; Beltrandi Marco, Pd (Radicali Italiani); Bossa Luisa, Pd; Colombo Furio, Pd; Rossa Sabina, Pd; Allasia Stefano, Lega Nord Padania; Bitonci Massimo, Lega Nord Padania; Bragantini Matteo, Lega Nord Padania; Buonanno Gianluca, Lega Nord Padania; Callegari Corrado, Lega Nord Padania; Chiappori Giacomo, Lega Nord Padania; Comaroli Silvana, Lega Nord Padania; Consiglio Nunziante, Lega Nord Padania; Crosio Jonny, Lega Nord Padania; Dal Lago Manuela, Lega Nord Padania; Desiderati Marco, Lega Nord Padania; Di Vizia Gian Carlo, Lega Nord Padania; Dozzo Gianpaolo, Lega Nord Padania; Dussin Guido, Lega Nord Padania; Fabi Sabina, Lega Nord Padania; Fava Giovanni, Lega Nord Padania; Fedriga Massimiliano, Lega Nord Padania; Forcolin Gianluca, Lega Nord Padania; Fugatti Maurizio, Lega Nord Padania; Gidoni Franco, Lega Nord Padania; Goisis Paola, Lega Nord Padania; Isidori Eraldo, Lega Nord Padania; Lanzarin Emanuela, Lega Nord Padania; Lussana Carolina, Lega Nord Padania; Maggioni Marco, Lega Nord Padania; Molteni Nicola, Lega Nord Padania; Montagnoli Alessandro, Lega Nord Padania; Munerato Emanuela, Lega Nord Padania; Negro Giovanna, Lega Nord Padania; Paolini Luca Rodolfo, Lega Nord Padania; Pastore Maria Piera, Lega Nord Padania; Pini Gianluca, Lega Nord Padania; Polledri Massimo, Lega Nord Padania; Rivolta Erica, Lega Nord Padania; Rondini Marco, Lega Nord Padania; Simonetti Roberto, Lega Nord Padania; Vanalli Pierguido, Lega Nord Padania; Volpi Raffaele, Lega Nord Padania; Catanoso Francesco, Pdl; Pili Mauro, Pdl; Miserotti Lino, Misto; Fabbri Luigi, Misto – Alleanza Per Italia; Fallica Giuseppe, Misto – Grande Sud Ppa; Misiti Aurelio Salvatore, Misto – Grande Sud Ppa; Stagno D’alcontres Francesco, Misto – Grande Sud Ppa; Terranova Giacomo, Misto – Grande Sud Ppa; Nicco Roberto Rolando, Misto – Minoranze Linguistiche; Zeller Karl, Misto – Minoranze Linguistiche.

I senatori hanno votato martedì 6 novembre 2012

Al momento della votazione finale erano presenti in… 265.
Hanno votato contro… 12
Hanno votato a favore… 252
Non hanno partecipato al voto… 50

Non ha partecipato al voto per manifestare il suo dissenso: Vita Vincenzo Maria, Pd

Hanno votato contro (12):

Belisario Felice, Idv; Bugnano Patrizia, Idv; Caforio Giuseppe, Idv; Carlino Giuliana, Idv; De Toni Gianpiero, Idv; Di Nardo Aniello, Idv; Giambrone Fabio, Idv; Lannutti Elio, Idv; Li Gotti Luigi, Idv; Mascitelli Alfonso, Idv; Pardi Francesco, Idv; Pedica Stefano, Idv.

Vedi come hanno votato tutti i senatori nel documento che trovi sul sito della Tavola della pace. www.perlapace.it.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE