Sei qui:  / Articoli / Culture / Vuoi esibirti a Cinecittà?

Vuoi esibirti a Cinecittà?

 

Da un po’ di tempo qui a Roma svariati lavoratori del cinema (quotati tecnici, scenografi di film assai importanti, costumisti e fumettisti, filmaker, operatori e tutti coloro che da anni hanno lavorato alla realizzazione di grandi film storici …) hanno occupato Cinecittà perché qualcuno vorrebbe trasformarla in parco divertimenti con piscine e hotel lussuoso e mega parcheggio ad uso commerciale per persone benestanti, attori, vip e quant’altro .

La notizia dello smantellamento di Cinecittà ha risvegliato l’interesse di molti registi e non solo.
Di sera in sera la gente del quartiere si riunisce all’ingresso degli studi di Cinecittà insieme a tutti i “vecchi” lavoratori del cinema e come per magia si rievocano ricordi meravigliosi, tra proiezioni e concerti, tra spettacoli e racconti, tra fervori di oggi e grandi scenografie di ieri.

Partecipano tutti coloro che hanno nel cuore anche solo un film realizzato in passato lì dentro;
a queste emozionanti serate culturali hanno partecipato in questi giorni Dario Argento, Ascanio Celestini, Sabina Guzzanti, Ettore Scola, Ugo Gregoretti, Wilma Labate, Citto Maselli, Valerio Mastandrea, Alessandro Tiberi, Andrea Ward… e tanti altri se ne prevedono nei giorni che verranno.

Gli occupanti di Cinecittà hanno chiesto gentilmente un mio contributo per la direzione artistica di queste serate e naturalmente ho accettato proponendo esibizioni di musicisti, cantanti, attori, poeti, pittori, scultori… e proiezioni di Film indipendenti di artisti che collaborano con www.animedicarta.net (Anime di carta è un grandissimo movimento culturale che gestisco ormai da 10 anni e che annovera migliaia di artisti di ogni genere con un ufficio stampa che raggiunge 1.800.000 utenti)

Per questo motivo cari amici, artisti, collaboratori… ci farebbe piacere farvi esibire facendo conoscere la vostra arte e le vostre idee; e sarebbe una gran cosa perché tra il pubblico avremmo il fior fiore del cinema italiano (e non mi riferisco agli attori che hanno voltato le spalle a questa occupazione di Cinecittà per non metterci la loro bella faccia dopo aver guadagnato miliardi grazie a questa “fabbrica dei sogni”)
mi riferisco a tutti coloro che stanno umilmente dietro ad un film come un ingranaggio armonioso (dal regista al direttore della fotografia, dal sistematore di fari all’assistente, dal tecnico del suono al montatore, da colui che crea scenografie a colui che dipinge scene, dagli acconciatori ai costumisti, da colui che porta i cavi a colui che cattura immagini con la telecamera…)

Mi sembra una buona possibilità di confronto.
Per omaggiare e difendere a modo nostro il lavoro e la memoria di un luogo unico, dove sono nati i film di Fellini, Coppola, Visconti e Scorsese.

Per partecipare mandate un’email con “richiesta di esibizione a Cinecittà” a petronimanu@virgilio.it

* Direttrice artistica dell’associazione culturale “Anime di carta in un giardino di cristallo” di Rieti

Leggi:

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE