Sei qui:  / Articoli / Culture / Rai: Giulietti, rigore ed equità devono marciare insieme

Rai: Giulietti, rigore ed equità devono marciare insieme

 

Ci auguriamo che,terminata positivamente la poco lineare vicenda dei compensi, si possa finalmente passare alla fase del rilancio e della riqualificazione della Rai. Il servizio pubblico, dopo una lunga e triste stagione che ha visto protagonisti i signori del conflitto di interesse e i tagliatori di teste possa ora inaugurare una stagione alla insegna della ricerca della qualità, della libertá, della valorizzazione del merito e delle competenze”. Lo afferma in una nota il portavoce di Articolo21 Giuseppe Giulietti. “Alla Rai servono “cacciatori di teste”, capaci di stanare le migliori professionalità e di tagliare le unghie ai feudatari degli appalti che hanno preso in ostaggio tanta parte dei palinsesti. Siamo certi che il nuovo gruppo dirigente vorrà immediatamente ridare un ruolo a quanti sono stati allontanati, dequalificati e demansionati senza ragione professionale alcuMai come in questo momento, e non solo alla Rai, rigore ed equità debbono marciare insieme”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE