Sei qui:  / Articoli / Esteri / In Siria i sondaggi lasciano tutti col fiato sospeso

In Siria i sondaggi lasciano tutti col fiato sospeso

 

…Vuoi vedere che andrà a finire che il Ba’ath prenderà il 50,1% dei seggi? Eh sì, perchè il Ba’ath avrà anche rinunciato al 50,1% dei seggi che gli riservava il sistema elettorale precedente, ma col classico sistema della finestra che sostituisce la porta, il nuovo sistema ha trasferito questo curioso “privilegio” a operai e contadini, candidati, guarda caso, con il Ba’ath del presidente “riformista” Assad. Sarà per questo che nessun oppositore del regime ha perso tempo a candidarsi? Certo, non sorprende nessuno scoprire che i partiti che si “contendono” il 49,9% dei seggi sono prorpio gli stessi che da sempre hanno accettato di fare da comprimari del Ba’ath, a cominciare da quei social-nazionalisti che meglio di altri incarnano l’anima dell’ideologia della Grande Siria. Al fianco di questi tardo-nazisti ci sono, altra sorpresa, due gruppuscoli stalinisti, in una felice sintesi degli orrori ideologici del Novecento.

Il Mondo di Annibale

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE