Sei qui:  / Libridine / Tav, il treno della discordia ( di Loris Mazzetti)

Tav, il treno della discordia ( di Loris Mazzetti)

 

Questo libro non è pro o contro il Tav. Questo libro spiega la “questione Tav”. Da anni sentiamo parlare del treno ad alta velocità destinato a collegare Torino a Lione. Negli ultimi mesi ne abbiamo conosciuto gli esiti più esasperati, che hanno portato il movimento No Tav al presidio permanente della valle. Da che parte stare? Il Tav è un’opera necessaria, senza la quale l’Italia rimarrebbe tagliata fuori dai flussi europei, o si tratta di un inutile spreco di denaro e di un incalcolabile danno ambientale che non apporterà alcun beneficio effettivo, realizzato solo per favorire gli interessi economici di alcuni? Attraverso la storia del progetto, i suoi dati tecnici e istituzionali e il confronto delle differenti opinioni, Loris Mazzetti in questo libro fa chiarezza su una vicenda di cui tanti parlano senza averne una precisa cognizione.
Contiene le interviste ad Andrea Debernardi, rappresentante del comune di Sant’Antonio di Susa presso l’Osservatorio Torino-Lione, e Luca Mercalli, climatologo, presidente della Società meteorologica italiana.

Loris Mazzetti (Bologna, 1954), regista e giornalista, è dirigente di Rai Tre e scrive per «il Fatto Quotidiano». In tv ha realizzato, con Enzo Biagi, Il Fatto, Rt Rotocalco televisivo e Cara Italia, L’arte di non leggere con Fruttero & Lucentini, Che tempo che fa con Fabio Fazio, Vieni via con me con Roberto Saviano e Fabio Fazio. Ha scritto Il libro nero della Rai, Lamacchina delle bugie (Bur), con Enzo Biagi Era Ieri, Quello che non si doveva dire, L’Italia del ’900 (Rizzoli). Ha curato i libri su Enzo Biagi Io c’ero e I quattordici mesi (Rizzoli). Per Aliberti ha scritto con don Andrea Gallo Sono venuto per servire e con Nino Di Matteo Assedio alla toga.
lorismazzetti@gmail.com

Leggi:

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE