Sei qui:  / Articoli / Informazione / Editoria: Fnsi, preoccupazione per situazione de “Il Manifesto”

Editoria: Fnsi, preoccupazione per situazione de “Il Manifesto”

 

“La FNSI esprime forte preoccupazione per l’evoluzione della drammatica situazione del Manifesto. Dopo la messa in liquidazione coatta amministrativa della società cooperativa editrice del quotidiano e la decisione dei commissari di aver optato per la continuità dell’impresa, finalizzata ad un sia pure parziale risanamento, i liquidatori hanno inspiegabilmente interrotto il confronto con il Sindacato dei giornalisti. La gestione provvisoria procede senza indicazioni, i lavoratori non percepiscono le retribuzioni e parte di loro sono sospesi in un limbo, da quando è stata sospesa la cassa integrazione, senza lavoro e senza ammortizzatore sociale.
Il sindacato dei giornalisti non può che ribadire la propria disponibilità a riprendere il confronto finalizzato ad un accordo che consenta da un lato la necessaria riduzione del costo del lavoro e dall’altro il mantenimento dei posti di lavoro, e chiede contestualmente che, sino al momento della definizione di un ricorso condiviso agli ammortizzatori sociali di settore, tutti i colleghi vengano coinvolti nella realizzazione del giornale e si vedano riconosciute le retribuzioni e le contribuzioni dovute.”

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE