Sei qui:  / Articoli / Mafie / Processo Spada: Ottavio e Carmine, condannati

Processo Spada: Ottavio e Carmine, condannati

 

Accogliamo con entusiasmo la sentenza di oggi. Aveva ragione Federica Angeli: Ottavio Spada è colpevole del tentato omicidio di alcuni membri del clan Triassi, mentre Carmine Spada, viene condannato per lesioni e rissa aggravata. Quella sera, tra il 15 e il 16 luglio del 2013, tutte le tapparelle si abbassarono, tranne una: quella di una giornalista, di una madre, di una moglie, di una cittadina di Ostia, che, di fronte all’ordine del boss, di rientrare in casa, ha detto no. Quel no le è costato la libertà fisica e ha cambiato la vita di tutta la sua famiglia. Oggi il Tribunale di Roma ha stabilito che aveva ragione lei, che la giustizia è al fianco di chi non segue le regole della mafia e, alzando la testa, dice no.

Questo, il commento di Dino Cassone, presidente dell’associazione antimafia #Noi, sulla condanna per tentato duplice omicidio, lesioni e rissa aggravata, nei confronti dei due esponenti del clan Spada.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.