Sei qui:  / Articoli / Coronavirus. In aumento la vendita dei giornali in Trentino Alto Adige

Coronavirus. In aumento la vendita dei giornali in Trentino Alto Adige

 

Uno degli effetti del coronavirus è l’aumento della diffusione dei giornali in Trentino Alto Adige: merito dei giornalisti e degli edicolanti, tutti aperti in regione.
Grazie allo spirito di servizio dei giornalisti, non immuni anche loro dal covid-19, come accaduto ai colleghi del Corriere dell’Alto Adige, dopo i colleghi del dorso veneto del Corriere, ma anche degli esercenti delle rivendite di quotidiani.
Il dato dell’aumento delle vendite dei quotidiani in regione viene diffuso dai responsabili del settore: per molte persone l’acquisto del giornale diventa intanto una delle poche occasioni consentite per uscire di casa e dall’altro un indispensabile strumento informativo.
Nonostante la crisi che sta attanagliando l’editoria, è un segnale di vitalità che evidenzia come sia fondamentale l’intera filiera: giornalisti, editori, stampatori, trasportatori, edicole.
Dopo il decreto del governo che ha disposto aiuti anche al settore, si attende ora la sua conversione in legge: nel passaggio parlamentare, si attendono gli auspicati miglioramenti che possano garantire un indispensabile sostegno all’editoria nel suo complesso, pilastro fondamentale della democrazia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE