Sei qui:  / Articoli / Informazione / Minacce e intimidazioni a Repubblica, la solidarietà della Fnsi: “Inaccettabile clima di odio”

Minacce e intimidazioni a Repubblica, la solidarietà della Fnsi: “Inaccettabile clima di odio”

 

«Le minacce e i messaggi intimidatori al fondatore di Repubblica Eugenio Scalfari, al direttore Carlo Verdelli e a numerosi giornalisti dello stesso quotidiano, ai quali la FNSI esprime solidarietà e vicinanza, richiedono una reazione forte da parte di tutti, a cominciare dalle istituzioni e dalle autorità competenti, alle quali spetta il compito di mettere chi fa informazione nelle condizioni di lavorare serenamente e di individuare i responsabili di azioni vili e indegne». Lo affermano, in una nota, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, segretario generale e presidente della Federazione nazionale della Stampa italiana.

«È inaccettabile il clima di odio che si cerca di diffondere sempre di più nei confronti di quei giornalisti e di quelle testate che si sforzano ogni giorno di fare informazione con correttezza e passione e di raccontare il Paese con le sue contraddizioni e le sue debolezze, denunciandone le derive estremiste. La Federazione nazionale della Stampa italiana sarà sempre al fianco dei colleghi che, con il loro impegno, onorano l’articolo 21 della Costituzione e il diritto dei cittadini ad essere informati ed è pronta a intraprendere ogni iniziativa in difesa della libera informazione».

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.