Sei qui:  / Articoli / Esteri / Da oggi l’Arabia Saudita presiede il G20

Da oggi l’Arabia Saudita presiede il G20

 

Da oggi, 1° dicembre, l’Arabia Saudita assume la presidenza del forum economico globale noto come G20. Questo vuol dire, tra l’altro, che il vertice del prossimo anno si terrà a Riad, la capitale saudita. Ecco un’altra occasione d’oro per il principe della Corona Mohamed bin Salman (nella foto) per mostrarsi “protagonista” globale e propagandare le sue “riforme”.

Certo, la presidenza di turno del G20 potrebbe essere un’occasione propizia per invertire la rotta rispetto alla terribile situazione dei diritti umani in Arabia Saudita. Infatti, il regno saudita assume il prestigioso ruolo poco più di un anno dopo dall’orribile omicidio di Jamal Khashoggi e proprio mentre è in corso una nuova ondata di arresti di personalità critiche, che andranno a fare compagnia dietro le sbarre alle attiviste e ai difensori dei diritti umani nonché al noto blogger Raif Badawi.

Potrebbe, se gli altri membri del G20 avessero davvero a cuore i diritti umani. Purtroppo, proprio nel gruppo ci sono i principali profittatori della vendita delle armi all’Arabia Saudita: Usa, Regno Unito, Francia e anche Italia, che negli ultimi quattro anni e mezzo si sono resi complici di gravi violazioni dei diritti umani nel contesto del conflitto dello Yemen.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.