Sei qui:  / Articoli / Migrazioni / Giornata del Rifugiato. Consegnato al Papa il Rapporto “Non si tratta solo di migranti”

Giornata del Rifugiato. Consegnato al Papa il Rapporto “Non si tratta solo di migranti”

 

Un rappresentante della Fondazione Migrantes e una rappresentante della Caritas Italiana consegnano al Papa il loro Rapporto “Non si tratta solo di migranti” e la coperta termica, simbolo della Campagna Io accolgo di cui le due organizzazioni della CEI sono tra i promotori

E’ stata celebrata oggi a Piazza S. Pietro la Giornata mondiale del migrante e del rifugiato promossa dalla Chiesa. Il comitato romano della Campagna Io accolgo era presente in piazza, esponendo le coperte termiche dorate che sono diventate il simbolo della Campagna.
Durante l’evento, il Cardinal Bassetti, Presidente della CEI, ha fatto avvicinare al Papa un rappresentante della Fondazione Migrantes e una rappresentante della Caritas italiana, due organizzazioni della CEI che fanno parte del Comitato promotore della Campagna Io accolgo.

I due hanno consegnato al Papa il loro Rapporto annuale sull’immigrazione giunto quest’anno alla sua 28° edizione col titolo “Non si tratta solo di migranti”, il manifesto di intenti e una coperta termica simbolo della Campagna.

Di questo emozionante momento alleghiamo due immagini.

Ricordiamo a Campagna “Io accolgo”, promossa dalle principali organizzazioni sociali italiane e internazionali, è nata per  dare  visibilità a tutte quelle esperienze diffuse di solidarietà che caratterizzano il nostro Paese: dalle famiglie che ospitano stranieri che non hanno più un ricovero alle associazioni che organizzano corridoi umanitari, dai tanti sportelli di consulenza legale agli ambulatori in cui ricevere assistenza sanitaria gratuita, a chi coopera a livello internazionale nei paesi di origine e transito dei migranti, ai tanti progetti di inclusione scolastica e formativa. Centinaia di esperienze diverse che la Campagna vuole mettere in rete, perché vengano condivise, se ne dia notizia e l’opinione pubblica ne prenda consapevolezza.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE